GEM – Game for EuroMed

GEM – Game for EuroMed

GEM – Game for EuroMed

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Promuovere l’educazione alla cittadinanza interculturale attraverso il gioco
  • Sviluppare programmi educativi pilota sulla cittadinanza interculturale attiva basati sull’approccio de “l’imparare giocando”, e fornire competenze e conoscenze ad educatori operanti sia nel campo dell’educazione formale che non-formale
  • Coinvolgere giovani ed educatori nello sviluppo di una nuova risorsa creativa (un gioco da tavolo) utilizzabile in ambienti giovanili al fine di promuovere i valori della tolleranza e della comprensione reciproca tra le diverse culture e tradizioni

  • Identificazione di alcune buone pratiche basate sul gioco come strumento interculturale
  • Corso di formazione online per educatori operanti nel campo dell’educazione formale, non-formale ed operatori giovanili sulla promozione dell’educazione alla cittadinanza interculturale attraverso attività ludiche
  • 20 laboratori per testare il gioco da tavolo in scuole e/o centri giovanili coinvolgendo almeno 160 giovani
  • Sviluppo della versione finale del gioco da tavolo
  • Seminari di divulgazione a livello nazionale ed internazionale

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • ADICE – Association for the Development of Citizen and European Initiatives (Francia)
  • JUHOUD – Juhoud for community and Local Development (Autorità Palestinese)
  • WASEELA – Waseela for training and development (Egitto)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione del progetto: 01/09/2016 – 31/08/2017

Istituzione di riferimento: Fondazione Anna Lindh per il dialogo tra le culture – Educazione per la Cittadinanza Interculturale

Contatto: CESIE: letizia.portera@cesie.org

www.gameforeuromed.eu


MPV – Moving People in Volunteering

MPV – Moving People in Volunteering

Obiettivi Condividere ed esplorare ulteriormente le attuali pratiche per la gestione di giovani volontari, a livello locale ed internazionale, attraverso l’educazione non-formale e gli approcci educativi di partecipazione attiva Promuovere l’inclusione sociale dei...
2IQM – Initiative for an International Qualitative Mentoring

2IQM – Initiative for an International Qualitative Mentoring

Obiettivi Migliorare l’accesso al lavoro dei giovani attraverso un’esperienza di volontariato. Promuovere la qualità del tutoraggio ai giovani volontari, a vantaggio delle stesse organizzazioni ospitanti per il miglioramento dell’efficienza dei...
WAPPY – What’s APP Youth!

WAPPY – What’s APP Youth!

WAPPY – What’s APP Youth!

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnersInfo & contatti

  • Sviluppare le capacità degli operatori giovanili nella creazione di programmi per piattaforme della
    Tecnologia dell’Informazione e della Comunicazione (ICT) attraverso l’uso di applicazioni mobili
  • Aumentare la conoscenza degli operatori giovanili circa le nuove realtà ICT
  • Identificare il supporto necessario per nuovi approcci di lavoro giovanile
  • Stabilire una cooperazione multilaterale tra i settori dell’istruzione, dell’occupazione e della tecnologia

  • Corso di formazione What’s APP sulle applicazioni ICT/mobile
  • Attività in-formative locali per operatori giovanili e giovani sulle applicazioni mobili e l’imprenditoria
  • Conferenza sui risultati circa lo svolgimento delle attività locali
  • Incontro di valutazione finale

  • Coordinatore: Pistes-Solidaires (Francia)
  • Semper Avanti Stowarzyszenie (Polonia)
  • YSDA Inc. – Youth for Sustainable Development Assembly Inc. (Filippine)
  • FSL India – Field Services and intercultural Learning India (India)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/10/2015 – 31/08/2017

DG di reference: DG EAC, Erasmus+, Azione Chiave 2 – Sviluppo delle capacità nel settore della gioventù

Contatto: CESIE: partnership@cesie.org

www.wappy-project.eu


Greentrepreneurship – Easier done than said

Greentrepreneurship – Easier done than said

Greentrepreneurship – Easier done than said

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Promuovere la cooperazione e lo scambio di esperienze e di buone pratiche nel campo della green economy
  • Contribuire allo sviluppo della qualità dei sistemi di sostegno e delle capacità delle ONG che si occupano di giovani disoccupati e NEET
  • Incrementare le competenze degli operatori giovanili, espandere le loro capacità nel campo della green economy, dell’imprenditoria sostenibile e trasferire loro metodi di innovazione sociale
  • Migliorare il livello di competenze dei giovani e le conoscenze necessarie per la loro partecipazione attiva nel mercato del lavoro
  • Costruire una rete di mobilità di qualità per l’apprendimento non-formale transnazionale che supporterà nuove iniziative e attività per l’occupazione giovane e l’ imprenditorialità verde per i giovani

  • Sviluppo modulo didattico nel campo dell’imprenditoria verde e dell’occupabilità giovanile
  • Partecipazione a corso di formazione internazionale per migliorare le competenze didattiche
  • Sperimentazione della conoscenza acquisita a livello locale in Slovenia, Portogallo, Nepal., Tanzania,
    Argentina e Italia
  • Attività di gruppo e campagne informative per giovani disoccupati guidate da operatori giovanili

  • Coordinator: KID PiNA (Slovenia)
  • Associação Check-IN – Cooperação e Desenvolvimento (Portogallo)
  • CCN – Campaign for Change-Nepal (Nepal)
  • TYCEN Tanzania Youth Cultural Exchange Network (Tanzania)
  • Fundación SES (Argentina)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/07/2015 – 30/06/2017

DG di riferimento: DG EAC, Erasmus+, Azione Chiave 2 – Sviluppo delle capacità nel settore della gioventù

Contatto: CESIE: giuseppe.lafarina@cesie.org


EIRENE – European IntercultuRal Education towards a New Era of Understanding

EIRENE – European IntercultuRal Education towards a New Era of Understanding

EIRENE – European IntercultuRal Education towards a New Era of Understanding

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Rafforzare le capacità di operatori, tutor giovanili e project manager che lavorano nel campo delle competenze e della partecipazione giovanile e indagare allo stesso tempo sulle relazioni interculturali e sulle nuove prospettive socio-politiche
  • Promuovere il dialogo interculturale attraverso l’educazione non-formale favorendo il benessere e le prospettive professionali dei giovani
  • Favorire la cultura della non-violenza e la risoluzione costruttiva dei conflitti
  • Incentivare l’accoglienza da parte delle organizzazioni giovanili e, in particolare, degli operatori giovanili in Europa e nei Balcani, attraverso un rafforzamento delle proprie capacità nel campo della mediazione e della comunicazione

Corso di formazione a Palermo dal 5 al 13 dicembre 2015. Le principali attività sono: Introduzione al metodo della non-violenza sviluppato da Danilo Dolci attraverso sessioni teoriche e pratiche e laboratori interattivi sul consolidamento della pace, la mediazione e la comunicazione. Tutte le attività si baseranno sui principi dell’apprendimento non-formale e contribuiranno a raggiungere gli obiettivi generali in modo partecipativo e creativo

  • EIRENE Log-book – materiale promozionale che si baserà sulle attività svolte durante il corso e la divulgazione dei risultati raggiunti

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • Platform AGORA – Active Communities for Development Alternatives (Bulgaria)
  • INTER ALIA (Grecia)
  • Duha-UNITED (Repubblica Ceca)
  • School of Social Work, Rotterdam University (Paesi Bassi)
  • AFPDM – Associação para a Formação Profissional e Desenvolvimento de Montijo (Portogallo)
  • Unión Romaní (Spagna)
  • Young Partners for Civil Society Development Association (Romania)
  • DBD – Divadlo bez domova (Slovacchia)
  • Municipality of Kochani (Macedonia)
  • S&G – System and Generation Association (Turchia)
  • Mersey Media CIC ( Regno Unito)
  • CDI – Cooperation and Development Institute (Albania)
  • Beyond Barriers Association (Albania)
  • PRONI Center for youth development Brcko (Bosnia ed Erzegovina)
  • Kosovo Young Lawyers association (Kosovo)
  • MANT – Montenegrin Association for New Technologies (Montenegro)
  • OSMEH – Organization for Solidarity, Mobility, Ecology and Humanity of youth (Serbia)
  • SAS – Student association of Serbia (Serbia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/05/2015 – 01/05/2016

DG di riferimento: DG EAC, Agenzia Nazionale (Italia), Erasmus+, Key Activity 1: Mobility of youth workers [Paesi partner]

Contatto: CESIE: training@cesie.org