SAVE – Sport Against Violence and Exclusion

SAVE – Sport Against Violence and Exclusion

SAVE – Sport Against Violence and Exclusion

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Riconoscere e migliorare l’acquisizione di abilità e competenze nello sport come: disciplina, lavoro di squadra e perseveranza, attraverso attività di apprendimento informali.
  • Supportare i centri sportivi che praticano sport non-agonistici per migliorare il loro servizio e l’interessamento dei giovani allo sport.
  • Promuovere il dialogo e lo scambio di buone pratiche integrando le competenze sportive nelle pratiche quotidiane.
  • Supportare il dialogo inter-culturale, il senso di appartenenza e di partecipazione attraverso le competenze chiave sportive per contribuire alla coesione sociale e a una società più integrata.

  • Sondaggio e ricerca sul campo per l’individuazione dei bisogni e analisi sulla situazione attuale.
  • Creazione della piattaforma online SAVE.
  • Creazione del curriculum formativo per allenatori SAVE.
  • Implementazione e test, da parte di allenatori e studenti, del training sviluppato dal progetto.
  • Creazione del Training KIT di SAVE.

  • Incremento delle abilità e competenze sportive nei giovani e negli allenatori nei paesi partecipanti al progetto.
  • Curriculum e training concepito e testato per allenatori e studenti.
  • Network di strutture e corsi creato per allenatori, giovani e genitori attraverso la piattaforma online.
  • Accresciuta partecipazione dei giovani nello sport e promosso l’interesse in tematiche come: dialogo inter-culturale e senso di appartenenza.

  • Coordinatore: Lithuanian Sports University (Lithuania)
  • University of Split (Croatia)
  • University of Palermo (Italia)
  • University of Sarajevo (Bosnia and Herzegovina)
  • University of Novi Sad (Serbia)
  • Lithuanian Union of Sports Federation (Lituania)
  • World University Service (Austria)
  • CESIE (Italy)
  • DEFOIN (Spain)

Segui il progetto in AZIONE

 

Date di realizzazione progetto: 01/01/2018 – 01/07/2020

DG di riferimento: DG EAC, Education and Training, Erasmus+ Sport: Support to Collaborative Partnerships

Contatto:

CESIE: emiliano.mungiovino@cesie.org


YSSA – Youth-led Street Sport for All

YSSA – Youth-led Street Sport for All

YSSA – Youth-led Street Sport for All

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Promuovere attività di volontariato  nello sport, insieme all’inclusione sociale, alle pari opportunità e alla consapevolezza dell’importanza dell’attività fisica attraverso una maggiore partecipazione e pari accesso allo sport per tutti
  • Aumentare la partecipazione allo sport, rafforzare l’inclusione sociale e promuovere l’attività di volontariato tra i bambini e i giovani svantaggiati in Italia, Grecia, Malta, Lituania, Libano e Danimarca

  • Sviluppo del manuale per l’educazione del giocatore che consiste nel formare 600 giovani come istruttori volontari di sport di strada e modelli di ruolo per i giovani
  • Creazione di zone di gioco: organizzazione di attività sportive condotte per raggiungere 5000 giovani marginalizzati dai quartieri svantaggiati
  • Creazione di partenariati con gli impianti sportivi locali
  • Creazione di sedi locali GAME in tutti i paesi partner

  • Sviluppo del curriculum per il trasferimento del concetto di Playmaker a nuovi contesti
  • Sviluppo della piattaforma di promozione di dialogo che contenga un compendio di materiali di formazione ed esercizi sportivi per l’apprendimento di tutti i giocatori
  • Sviluppo di una guida per lo sport da strada al fine di creare impianti sportivi sia all’aria aperta e che al chiuso
  • Organizzazione dell’Annual Street sports festival: una celebrazione annuale degli sport di strada si svolgerà in tutti i paesi partner
  • Organizzazione della conferenza sportiva a Valletta (Malta), sullo Sport di  strada come strumento di inclusione sociale e impegno civico attraverso il volontariato

Segui il progetto in AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/01/2018 – 31/12/2020

DG di riferimento: DG EAC, Education and Training, Erasmus+ Sport: Support to Collaborative Partnerships

Contatto:

CESIE: caroline.dickinson@cesie.org


MENS – Mental European Network of Sport events

MENS – Mental European Network of Sport events

MENS – Mental European Network of Sport events

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Sviluppare un approccio documentato e concreto della pratica sportiva nel trattamento di disagi mentali
  • Creazione Rete Europea che miri a mettere in collegamento Salute Mentale e Sport
  • Sviluppare campagna di consapevolezza che possa stimolare l’opinione pubblica e nel contempo sviluppare
    delle procedure applicabili in ambito europeo, che contribuiscano alla prevenzione, terapia e riabilitazione dei
    pazienti con disabilità mentale attraverso lo sport

  • Attività di ricerca per attenzionare politiche nazionali e buone pratiche della riabilitazione dei pazienti con disabilità mentale attraverso lo sport
  • Creazione di modelli per eventi sportivi a livello locale e nazionale che coinvolgano persone con disagi mentali nell’ambito dell’evento “Sports for All”
  • Analisi dei lavori di documentazione politica per critiche in ambito scientifico sul potenziale dello sport nella riabilitazione della salute mentale

  • MENS Campagna di sensibilizzazione a livello europeo volta a sviluppare un quadro definito per il rapporto tra sport e il salute mentale
  • Creazione Rete MENS “Mental European Network of Sport events” e relativa Conferenza di lancio Europea

  • Coordinatore: EDRA – The “Social Cooperative Action for Vulnerable Groups” (Grecia)
  • National and Kapodistrian University of Athens – School of Physical Education and Sport Science (Grecia)
  • KENT University School of Physical Sciences (Regno Unito)
  • COSS Marche (Italia) * Fundacion Intras (Spagna)
  • EUFAMI European Network (Belgio)
  • Sporium Spor Kulübü – Golbasi Sporium Spor Kulübü ve Dernegi (Turchia)
  • Asociacija Aukstelkes Specialiosios Olimpiados Klubas – ASOK Asociacija “aukstelkesok” (Lituania)
  • Ozara Zavod Maribor (Slovenia)
  • Rijeka Disability Sports Association (Croazia)
  • Villa Montesca (Italia)
  • ANARP (Portogallo)
  • First Fortnight (Irlanda)
  • MEH Merseyside Expanding Horizons LTD (Regno Unito)
  • Municipality of Galatsi (Grecia)
  • FOKUS Sdružení pro péči o duš.nemocné (Republica Ceca)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Data di realizzazione progetto: 01/01/2017 – 30/06/2018

DG di riferimento: DG EAC, Education and Training, Erasmus+ Sport: Support to Collaborative Partnerships

Contatto:

CESIE: stefania.giambelluca@cesie.org


JUST SPORT – Fight against doping on grassroots level

JUST SPORT – Fight against doping on grassroots level

JUST SPORT – Fight against doping on grassroots level

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Sensibilizzare i giovani non-agonisti dei centri sportivi e principianti impegnati in altri sport ricreativi sulle conseguenze negative causate dall’uso di integratori con additivi dannosi
  • Accrescere la consapevolezza sui rischi legati all’assunzione di sostanze dopanti e sulle conseguenze negative per la salute
  • Fornire una formazione volta a scoraggiare l’utilizzo delle sostanze dopanti, e programmi di prevenzione volti a promuovere i valori fondamentali alla base delle attività ricreative, e informare i giovani sulle conseguenze morali, giuridiche e sanitarie delle attività ricreative

  • Individuazione dei bisogni: Sondaggio e analisi di documentazione esistenti sull’antidoping
  • Sviluppo del modulo formativo antidoping ad hoc per istruttori nei centri sportivi: informazioni generali sul doping, quali sono le sostanze e i metodi proibiti, conseguenze del doping, dieta adeguata; doping come fenomeno sociale; l’intensità dell’allenamento
  • Attuazione di attività per lo sviluppo delle capacità in tutti paesi partner del progetto
  • Partecipazione ad attività ricreative di prevenzione all’utilizzo di sostanze dopanti, promuovendo mezzi salutari per raggiungere obiettivi salutari attraverso coordinamento e consultazioni a lungo termine con istruttori di fitness adeguatamente formati

  • Analisi di bisogni e Process Report JUST SPORT
  • Evento JUST SPORT di cinque giorni in tutti paesi partner del progetto: [tre giorni] Sessioni di lavoro per istruttori di fitness volte all’implementazione del nuovo modulo di formazione antidoping. [due giorni] Tavoli tematici per non-agonisti nei centri sportivi, proprietari dei centri fitness, personalità politiche (enti locali e nazionali competenti), altre associazioni sportive e il pubblico
  • Linee guida per future attività che promuovano uno stile di vita sano attraverso l’antidoping e un’alimentazione salutare
  • Applicazione mobile JUST SPORT per mappare centri fitness salutari ed esperti di fitness

  • Coordinatore: Rijeka Sport’s Association (Croazia)
  • SLOADO (Slovenia)
  • Bulgarian Sports Development Association (Bulgaria)
  • Municipio de Mirandela (Portogallo)
  • Vasterbottens Idrottsforbund – Swedish Sports Confederation (Svezia)
  • CESIE (Italia)

Follow the project IN ACTION

Data di realizzazione progetto: 01/01/2017 – 30/06/2018

DG di riferimento: DG EAC, Education and Training, Erasmus+ Sport: Support to Collaborative Partnerships

Contatto: CESIE: emiliano.mungiovino@cesie.org


MATCH – Enhance social inclusion and equal opportunities

MATCH – Enhance social inclusion and equal opportunities

MATCH – Enhance social inclusion and equal opportunities

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Rafforzare l’idea dello sport come strumento per l’inclusione sociale ed accrescere la consapevolezza sulle sue potenzialità
  • Incoraggiare una maggiore partecipazione di rifugiati e giovani locali alle attività sportive al fine di creare un dialogo costruttivo tra gruppi sociali diversi
  • Formare operatori giovanili e istruttori sportivi affinché sviluppino una maggiore consapevolezza e competenze adeguate per l’utilizzo dello sport come strumento pedagogico per promuovere l’inclusione sociale di gruppi “vulnerabili”
  • Offrire opportunità di apprendimento (diventare coach) a giovani sportivi sia della comunità locale, sia di origine straniera, che vorrebbero migliorare il loro livello di inclusione sociale ed accrescere le proprie opportunità di lavoro
  • Promuovere la (ri)scoperta e l’uso di spazi pubblici per la pratica dello sport popolare

  • Istruttori sportivi ed operatori giovanili prenderanno parte al Corso di Formazione Internazionale e, in una fase successiva del progetto, amplieranno il loro set di strumenti nell’ambito pedagogico e nell’ambito delle attività sportive
  • Rifugiati, richiedenti asilo e giovani svantaggiati, impegnati come coach, avranno un’importante opportunità di apprendimento, a livello locale ed europeo
  • Attività educative e sportive (tornei per 4 mesi) indirizzati a bambini, adolescenti, giovani della comunità locale ed immigrati
  • Attività sportive e realizzazione di Festival dello Sport Popolare nei sei Paesi partner

  • MATCH Corso di Formazione Internazionale sullo “Sport Inclusivo”
  • MATCH Corsi di formazione Locali “Coaching Sportivo ed inclusione sociale”
  • Produzione del manuale pedagogico “Sport ed animazione giovanile”
  • Riqualifica spazi pubblici per lo sport e avvio della campagna “Sport di base nello spazio pubblico”
  • Visite studio a Palermo per rifugiati, richiedenti asilo e giovani svantaggiati
  • Festival Sportivo Antirazzista locale

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • HANDALA (Italy)
  • FASTO University Of Sarajevo (Bosnia and Herzegovina)
  • EURICON (The Netherlands)
  • FOOTURA – Union for Development of Sports and Sport Culture (Bulgaria)
  • Greek Forum Refugees (Greece)
  • Club Natacio Banyoles (Spain)

Segui il progetto IN AZIONE

Data di realizzazione progetto: 01/01/2017 – 31/12/2018

DG di riferimento: DG EAC, Education and Training, Erasmus+ Sport: Support to Collaborative Partnerships

Contatto: CESIE: giuseppe.lafarina@cesie.org


ATHLISI – Promotion of social integration through the training of the coaches and sport clubs

ATHLISI – Promotion of social integration through the training of the coaches and sport clubs

ATHLISI – Promotion of social integration through the training of the coaches and sport clubs

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Promuovere l’inclusione sociale di gruppi di riferimento svantaggiati nello sport e promuovere parità di accesso allo sport per tutti, indipendentemente dal contesto socioeconomico
  • Sostenere i giovani provenienti da contesti diversi, attraverso la partecipazione nello sport, nello sviluppo di “un senso comune di appartenenza e partecipazione” che agisca da strumento per l’integrazione di immigrati e altri gruppi
  • Prevenire l’intolleranza e la xenofobia negli sport promuovendo l’integrazione di diverse comunità nei club sportivi (immigrati, rom, ecc.) educando gli allenatori a gestire la diversità tra squadre sportive e a gestire le tensioni, dovute a incidenti razzisti o xenofobi che possono sorgere nel club

  • Realizzazione attività di ricerca sul campo applicando la metodologia dei Gruppi di Consultazione Comunitaria
  • Produzione di un report di ricerca comparativa (inclusi consigli concreti per il futuro) sulla base dei risultati in tutti i paesi partner
  • Sviluppo in rete e cooperazione tra allenatori e associazioni sportive per le comunità locali e soprattutto con le parti svantaggiate di queste comunità
  • Creazione di materiale di e-learning inclusivo di elementi audiovisivi (video, sonoro, applicazioni interattive, ecc.) in linea con le esigenze d’apprendimento degli utenti

  • Coordinatore: NPDD Koinonikhs Allileggyis Athlitismoy Irodoros Dimoy Megareo (Grecia)
  • Action Synergy SA (Grecia)
  • Foundation for the Promotion of Social Inclusion in Malta (Malta)
  • Nacionalno Dvizhenie Obedinenie Za Razvitie Na Sporta I Sportn (Bulgaria)
  • G.G. EUROSUCCESS Consulting LTD (Cipro)
  • Zavod APGA (Slovenia)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Data di realizzazione progetto: 01/05/2016 – 31/10/2017

DG di riferimento: DG EAC, Education and Training, Erasmus+ Sport: Support to Collaborative Partnerships

Contatto: CESIE: daria.labarbera@cesie.org