Argomento

Target

My Idea, My Future – Furthering social entrepreneurship in rural area

My Idea, My Future – Furthering social entrepreneurship in rural area

Topic: , , ,
Target: , ,

My Idea, My Future – Furthering social entrepreneurship in rural area

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Migliorare la situazione sociale ed economica dei giovani nelle zone rurali
  • Promuovere l’innovativo modello della cosiddetta Living Lab, una struttura di tutoraggio non-formale e l’utilizzo di tecnologie moderne con lo scopo di informare ed educare in termini di imprenditorialità sociale e l’individuazione e lo sfruttamento del potenziale nelle aree rurali
  • Incoraggiare i giovani a sviluppare idee imprenditoriali e sostenerli nei primi passi verso l’imprenditoria sociale
  • Sviluppare nuove opportunità di lavoro per l’integrazione sociale e il reinserimento professionale delle persone più vulnerabili nel mercato del lavoro

  • Creazione del Living Lab che ospita diversi laboratori ed eventi: un luogo per i giovani, adatto per il lavoro di squadra e/o individuale, incontri, gruppi di discussione e simili
  • Organizzazione di diversi eventi non-formali in materia di imprenditorialità e relativo sviluppo delle zone rurali, che possono offrire nuove conoscenze e motivazione per l’impegno socio-imprenditoriale
  • Organizzazione del “Festival Internazionale dell’Imprenditoria Sociale”. Il festival riunisce rappresentanti delle autorità locali, nazionali ed internazionali (provenienti dai paesi partner), imprenditori, imprenditori sociali, rappresentanti dei servizi per l’impiego, agenzie di sviluppo e al pubblico interessato, soprattutto i giovani

  • My Idea, My Future: il Manuale
  • My Idea, My Future: Applicazione mobile
  • My Idea, My Future: Living Lab (laboratori ed eventi)
  • Festival Internazionale dell’Imprenditoria Sociale (Conferenza e Marcato delle Idee)

  • Coordinatore: RIS (Slovenia)
  • Die Berater Unternehmensberatungs GmbH (Austria)
  • ADICE Association pour le Developpement des Initiatives Citoyennes et Europeennes (Francia)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 08/05/2017 – 07/05/2018

DG di riferimento: DG EAC, Educazione e Formazione, Erasmus+ Azione Chiave 2: Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche – Partenariati strategici nel settore della gioventù

Contatto: CESIE: rita.quisillo@cesie.org


(English) E-PODS – onlinE PrOfessional Development in Second chance Education

(English) E-PODS – onlinE PrOfessional Development in Second chance Education

Topic: , , ,
Target: , ,

E-PODS – onlinE PrOfessional Development in Second chance Education

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Promuovere l’integrazione europea dello sviluppo professionale di docenti e formatori nell’istruzione della seconda opportunità
  • Creare un database organico ed evolutivo che metta in rete strumenti, scuole, docenti, formatori e beneficiari

  • Creazione di un servizio di sviluppo professionale europeo
  • Arricchimento della comunità di formazione online per docente e formatori
  • Creazione di ulteriori sviluppi e contenuti digitali per le attuali offerte formative di sviluppo professionale
  • Sviluppo di uno strumento che supporti docenti e formatori nella creazione di corsi propri di e-learning

  • SERVIZI: strumenti di qualità sviluppati per a) garanzia della qualità per l’inserimento occupazionale internazionale b) creazione di comunità virtuali c) assicurazione della qualità delle organizzazioni educative
  • RISORSE: buone pratiche e risorse esistenti – curricula, metodologie, pratiche, studi e strumenti vari
  • FORMAZIONE: connette le offerte formative con le esigenze d’apprendimento
  • Comunità virtuale europea orientata all’utente: formatori e insegnanti per l’educazione della seconda opportunità

  • Coordinatore: Betawerk B.V. (Paesi Bassi)
  • Stichting EURICON (Paesi Bassi)
  • Lancaster and Morecambe College (Regno Unito)
  • Phoenix Social Enterprise Limited (Regno Unito)
  • Diktyo Menon Symvouleftikes Ypiresies Ltd (Grecia)
  • Weiterbildungskolleg Mönchengladbach (Germania)
  • Cyprus Neuroscience and Technology Institute (Cipro)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 31/10/2016 – 30/01/2019

DG di riferimento: DG EAC, Erasmus+ Azione Chiave 2 Partenariati strategici – settore ADULTI

Contatto: CESIE: irene.pizzo@cesie.org

www.secondchanceeducation.eu


Tell Your Story

Tell Your Story

Topic: , ,
Target: ,

Tell Your Story

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Motivare coloro che abbandonano prematuramente la scuola a rientrare nel percorso di apprendimento permanente e prevenire l’abbandono scolastico o della formazione
  • Esplorare i fattori che prevengono i tassi di abbandono della scuola attraverso le storie e le mappe digitali
  • Rafforzare due competenze chiave di coloro che abbandonano prematuramente la scuola o sono a rischio di farlo: competenze digitali e di comunicazione
  • Aumentare la consapevolezza delle ragioni dell’abbandono scolastico e delle conseguenze personali di questa decisione
  • Trasmettere esperienze di abbandono scolastico alla prossima generazione

  • Ricerca sui risultati dei progetti finanziati dal programma di apprendimento permanente (LLP), dei progetti e delle iniziative nazionali e sui risultati del gruppo di lavoro dell’UE sulla dispersione scolastica al fine di costruire sull’esperienza acquisita nella lotta contro l’abbandono scolastico
  • Identificazione e reclutamento 15-20 giovani tra i 16-25 anni che hanno abbandonato prematuramente la scuola e impegnarli nel pilota in ogni paese partner
  • Organizzazione di un laboratorio internazionale di apprendimento di 5 giorni come parte importante dell’approccio di rafforzamento adottato. In un ambiente di apprendimento informale, i giovani che hanno abbandonato la scuola prematuramente condividono le loro storie di vita, es. le loro biografie che conducono all’abbandono del sistema scolastico e le conseguenze scaturite da questa decisione

  • Studio: Raccontare storie digitali per combattere l’abbandono scolastico prematuro
  • Modulo formativo: Come raccontare una storia (di vita)
  • Modulo formativo: Competenze per la produzione dei media
  • Modulo formativo: Prevenire l’abbandono scolastico prematuro attraverso le storie e le mappe digitali
  • Documentazione del pilota: Storie e mappe digitali nella pratica
  • Esposizione online delle storie digitali
  • Pubblicazione: prevenire l’abbandono scolastico prematuro attraverso mappe e storie digitali

  • Coordinatore: Pistes-Solidaires (Francia)
  • “Die Berater” Unternehmensberatungs GmbH (Austria)
  • EUROGEO – European Association of Geographers (Belgio)
  • Rinova Limited (Regno Unito)
  • RIS – Research and Educational Centre Mansion Rakičan (Slovenia)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/09/2016 – 31/08/2018

DG di riferimento: DG EAC, National Agency (France), Erasmus+ KA2 Strategic Partnership for Adult Education / settore ADULTI

Contatto:

CESIE: caroline.dickinson@cesie.org

http://tellyourstorymap.eu/


Dire, Fare, Giocare

Dire, Fare, Giocare

Topic: , ,
Target: ,

Dire, Fare, Giocare

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Promuovere e consolidare azioni di educazione e sensibilizzazione rivolte agli studenti a rischio di dispersione scolastica
  • Contribuire a modificare positivamente la percezione dell’Istituzione Scolastica da parte di studenti e famiglie del territorio
  • Valorizzare la costruzione di percorsi condivisi di gruppo
  • Stimolare e rafforzare le competenze espressive, artistiche e motorie degli studenti coinvolti

  • Laboratorio di narrazione centrato sul tema del viaggio, attraverso storie con cui si affrontano le diversità linguistiche e culturali, le innovazioni, le modalità relazionali, le emozioni legate all’incontro
  • Laboratorio pratico sulle tecniche pittoriche tradizionali e sperimentali, dalle Avanguardie artistiche del ‘900 alla Street Art, al fine di stimolare la creatività e la progettualità cooperativa
  • Laboratorio Sportivo di carattere ludico-ricreativo, incentrato sulla socializzazione, sulla consapevolezza delle proprie capacità e abilità atletiche generali
  • Evento di restituzione dei processi e dei prodotti realizzati durante le attività laboratoriali

  • Laboratori durante il periodo estivo in cui le attività didattiche sono sospese
  • Migliorata la qualità di partecipazione degli studenti
  • Rafforzate le competenze di letto-scrittura, artistiche e sportive degli studenti coinvolti
  • Migliorata la relazione scuola-famiglia

  • Coordinatore: Istituto Comprensivo Statale “Amari-Roncalli-Ferrara”
  • Officina Creativa Interculturale
  • A.S.D. Baskin Palermo
  • CESIE

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 04/07/2016 – 15/09/2016

Istituzione di riferimento: Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, La Scuola al centro – Piano nazionale per la prevenzione della dispersione scolastica

Contatto: CESIE: tiziana.giordano@cesie.org


CARMA – RMA and other non-formal learning methods for Student Motivation

CARMA – RMA and other non-formal learning methods for Student Motivation

Topic: , , ,
Target: , ,

CARMA – RMA and other non-formal learning methods for Student Motivation

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Accrescere motivazione e partecipazione degli studenti offrendo una nuova forma di insegnamento-apprendimento che utilizzi approcci non-formali per sostenere i discenti svantaggiati e aumentare i loro successi
  • Integrare l’Approccio di Maieutica Reciproca (RMA) come strumento di valutazione dei programmi scolastici
  • Potenziare le competenze dei docenti attraverso quadri per la formazione, la valutazione della conoscenza e delle risorse; su come applicare pratiche inclusive e partecipative che instaurino rapporti di collaborazione dentro e la comunità scolastica
  • Fornire raccomandazioni politiche e strategiche per ridurre l’abbandono scolastico e ampliare competenze base

  • L’introduzione di un metodo pratico per la valutazione continua delle competenze professionali e trasversali (RMA) al fine di migliorare il raggiungimento di obiettivi dei giovani, in particolare quelli a rischio di abbandono scolastico
  • Revisione e rafforzamento dei profili professionali del corpo docente
  • Organizzazione di eventi formativi che valorizzino l’educazione non-formale come metodo pratico e riconoscibile per l’insegnamento
  • Attuazione del processo consolidato – di proporre, arricchire, e testare un approccio di apprendimento innovativo

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • Universidad de Murcia (Spagna)
  • Pistes-Solidaires (Francia)
  • Asist Ogretim Kurumlari A.S. (Turchia)
  • UC Leuven (Belgio)
  • INOVAMAIS – Servicos de Consultadoria em Inovacao Tecnologica (Portogallo)
  • Verein Multikulturell (Austria)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/01/2016 – 30/06/2018

DG di riferimento: DG EAC, Erasmus+ Key Action (KA3): Support for policy reform, Prospective Initiatives Forward-Looking Cooperation Projects

Contatto: CESIE: rosina.ndukwe@cesie.org

www.carma-project.eu


CAPE – Careers Advice and Pathways to Employmen

CAPE – Careers Advice and Pathways to Employmen

Topic: , , ,
Target: , ,

CAPE – Careers Advice and Pathways to Employmen

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Sostenere e migliorare i servizi di consulenza e orientamento professionale rivolto ai giovani a rischio di dispersione scolastica (ESL)
  • Consentire ai giovani di sviluppare capacità di orientamento e di fare le scelte di carriera più adatte
  • Migliorare il dialogo e l’attività con le imprese di tutta Europa e in tutti i settori (istruzione e formazione professionale IFP, scuole della seconda opportunità e dell’apprendimento informale)
  • Garantire a docenti, formatori e consulenti di avere le conoscenze e le competenze necessarie per supportare i giovani a sviluppare Career Management Skills (CMS)

  • Costituzione di Forum e Reti di scambio tra datori di lavoro, incoraggiando i centri di IFP e le scuole della seconda opportunità all’interazione tra centri di formazione e imprese
  • Attività di ricerca sulle buone pratiche e le offerte formative esistenti e relativa analisi dei bisogni da parte di docenti e formatori
  • Lo sviluppo di un programma di formazione per formatori, con 4 eventi in tutta Europa, e testato all’interno del partenariato
  • Raccolta e condivisione di buone pratiche sul coinvolgimento dei datori di lavoro in tutta Europa
  • TEventi di formazione per personale docente volto a migliorare i rapporti con i datori di lavoro e sviluppare risorse d’apprendimento

  • Rassegna della letteratura sulle pratiche di consulenza e orientamento professionale nelle scuole e tra i centri di IFP
  • Relazione sull’analisi dei bisogni relativa a istruzione e formazione dei gruppi di riferimento: docenti e formatori, giovani a rischio di ESL, datori di lavoro
  • Guida di buone pratiche in tema di consulenza professionale per NEET
  • Programma di formazione per formatori e piattaforma e-learning
  • Manuale del Formatore
  • Quadro curriculare delle carriere
  • Manuale di Risorse d’insegnamento e d’apprendimento
  • Guida per il coinvolgimento efficace dei datori di lavoro

  • Coordinatore: Stowarzyszenie Profilaktyczno-Wychowawcze Fenix (Polonia)
  • Stichting EURICON (Paesi Bassi)
  • EfVET – European Forum of Technical and Vocational Education and Training (Paesi Bassi)
  • Scoala Gimnaziala Nr 5 Piatra Neamt (Romania)
  • CECE Madrid, Confederación Española de Centros de Enseñanza (Spagna)
  • ANESPO – Associação Nacional de Escolas Profissionais (Portogallo)
  • Intercollege Nicosia (Cipro)
  • FSZK – Fogyatékos Személyek Esélyegyenlöségéért Közhasznú Nonprofit Kft. (Ungaria)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/09/2015 – 01/09/2017

DG di riferimento: DG EAC, Erasmus+ Azione Chiave 2, Partenariati strategici nel settore dell’istruzione e formazione
professionale

Contatto: CESIE: stefania.giambelluca@cesie.org