SOFIE – Support for empowerment and integration of refugee families

SOFIE – Support for empowerment and integration of refugee families

Obiettivi Promuovere l’integrazione professionale, sociale e culturale dei migranti e dei rifugiati. Creare un insieme olistico di strumenti, guide di buone pratiche e curricula per i corsi di formazione al fine di sostenere il processo di inclusione dei migranti e...
BYMBE – Bringing Young Mothers Back to Education

BYMBE – Bringing Young Mothers Back to Education

Obiettivi Adattare e promuovere a livello europeo buone pratiche di supporto per giovani madri affinché ritornino a scuola o si reinseriscano nel mondo del lavoro. Sviluppare una strategia di comunicazione e una campagna motivazionale innovativa per sensibilizzare sul...
INTERFACE – Innovation and Entrepreneurship for Fragile Communities in Europe

INTERFACE – Innovation and Entrepreneurship for Fragile Communities in Europe

INTERFACE – Innovation and Entrepreneurship for Fragile Communities in Europe

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contacts

  • Identificare comunità “fragili” nei Paesi e nelle regioni partner, che hanno un potenziale per mitigare il loro stati di “fragilità” attraverso l’intervento progettuale
  • Identificare il gap di competenze e i bisogni formativi dei membri delle comunità fragili e delle autorità locali in relazione alla creazione di nuovi posti di lavoro e servizi sostenibili per il miglioramento di queste comunità.
  • Svolgere delle formazioni a rappresentanti di comunità ed implementare programmi pilota di comunità al fine di aiutare i membri delle comunità fragili ad acquisire competenze da usare per risolvere problemi pratici della comunità promuovendone l’empowerment.
  • Trasferire l’approccio del progetto in altre regioni e Paesi al fine di massimizzare il lavoro del partenariato nel sostenere la rinascita delle comunità fragili in Europa.

  • Analisi del gap di competenze tramite ricerca e interviste
  • Stesura del curriculum INTERFACE per i formatori
  • Formazioni pilota per educatori di comunità e workshop di comunità
  • Creazione della piattaforma di apprendimento INTERFACE

  • Rafforzate le comunità fragile nei loro Paesi e regioni
  • Sviluppati e testate metodi e materiali formative e creato un network di formatori di comunità
  • Migliorato il potenziale dei membri delle comunità fragile di usare in maniera responsabile ed autonoma innovazione, creatività, pensiero analitico, intraprendenza, leadership e resilienza per il benessere delle loro comunità

  • Coordinatore: Icelandic Regional Development Institute [Iceland]
  • Aitoliki Development Agency [Greece]
  • CESIE [Italy]
  • Tora Consult Ltd. [Bulgaria]
  • Tipperary County Council [Ireland]
  • Haskolinn a Bifrost [Iceland]

Segui il progetto in AZIONE

Date del progetto: 01/09/2017 – 31/08/2019

DG di riferimento: DG EAC, Erasmus+: Azione chiave 2, Partenariati Strategici – Istruzione Adulti

Contatto: CESIE:  dorothea.urban@cesie.org


My CommUNITY – From Marginalized Communities Towards Social Unity

My CommUNITY – From Marginalized Communities Towards Social Unity

My CommUNITY – From Marginalized Communities Towards Social Unity

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Promuovere il capitale sociale e professionale dei volontari per lo sviluppo e il rafforzamento delle competenze sociali e trasversali, e le Competenze Chiave – fondamentali per l’inclusione sociale e l’integrazione economica
  • Promuovere la cultura imprenditoriale e di iniziativa dei giovani, fornendo uno spazio favorevole per tradurre le loro idee creative e innovative in realtà
  • Consolidare il dialogo interculturale ed interreligioso, con focus su diversità e multilinguismo – riunendo giovani volontari, migranti, rifugiati e richiedenti asilo e creare uno spazio di co-working, co-apprendimento e co-municazione

  • Attività non-formali di apprendimento interculturale, favorendo l’acquisizione di competenze professionali e personali
  • Attività ricreative che coinvolgono persone con disabilità e le loro famiglie: cucina, teatro, giardinaggio, ecc.
  • Creazione di nuovi strumenti didattici e metodi di apprendimento volti a sviluppare competenze comportamentali e sociali
  • Attività di supporto nella gestione quotidiana delle attività ricreative con i bambini di famiglie migranti appena arrivati a Palermo (famiglie richiedenti asilo) ed invitati a proporre le proprie attività artistiche, creative e sportive volte a favorire l’inclusione sociale nella comunità locale e sviluppare il senso di appartenenza per la città di Palermo
  • Attività di formazione continua rivolte a giovani richiedenti asilo, rifugiati e minori non accompagnati

  • Formazione strutturata della durata di 10 mesi per rafforzare le competenze sociali e trasversali, competenze chiave, conoscenze professionali e attitudini personali dei volontari
  • Progettazione e realizzazione di progetti di valore sociale, individuali e/o di gruppo, per favorire il senso di iniziativa ed all’imprenditorialità – come percorso di transizione, dalla formazione verso l’occupabilità

  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • Inter Alia (Grecia)
  • Fekete Sereg (Ungheria)
  • Solidarites jeunesse MCP (Francia)
  • NEVO – Norsk Eks-volontor Organisasjon (Norvegia)
  • Asociaciòn Mundus – Un Mundo a tus pies (Spagna)
  • Centro internazionale delle Culture – UBUNTU (Italia)
  • La Fraternità – Società cooperativa sociale (Italia)
  • Edificando – Società cooperativa sociale (Italia)
  • La casa di tutte le genti (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/09/2016 – 31/08/2018

DG di riferimento: DG EAC, Agenzia Nazionale (Italia), Erasmus+ Azione Chiave 1 – Servizio Volontario Europeo

Contatto: CESIE: mobility@cesie.org


YouthMetre: a tool for forward looking youth participation

YouthMetre: a tool for forward looking youth participation

Obiettivi Sostenere gli Stati membri dell’UE, i comuni e le regioni nella realizzazione efficace delle riforme politiche nel campo della gioventù Responsabilizzare i giovani attraverso l’acquisizione di competenze e conoscenze fondamentali, incoraggiando ad un impegno...
SERCo – Imprenditoria Sociale nelle Comunità Rom

SERCo – Imprenditoria Sociale nelle Comunità Rom

Obiettivi Promuovere l’economia sociale come strumento efficace per le strategie di inclusione sociale Rom a livello nazionale e comunitario Promuovere il rafforzamento delle capacità e il supporto personalizzato per la creazione sostenibile dell’impresa sociale...
STEP BY STEP – Step by step commitments for energy saving

STEP BY STEP – Step by step commitments for energy saving

Obiettivi Migliorare le informazioni delle famiglie su comportamenti e prodotti a risparmio energetico Motivare le famiglie ad impegnarsi in azioni di risparmio energetico Incoraggiare interazioni tra famiglie a livello comunitario quali investimenti in prodotti...
SENSE – Social Entrepreneurship & Social media for youth Employability

SENSE – Social Entrepreneurship & Social media for youth Employability

SENSE – Social Entrepreneurship & Social media for youth Employability

ObiettiviAttivitàPartnersInfo & contatti

  • Promuovere ed incoraggiare l’imprenditoria sociale in risposta alla disoccupazione giovanile
  • Sensibilizzare sulle opportunità offerte dai social networks per facilitare l’impiego e promuovere l’impresa sociale a livello Euro-Mediterraneo attraverso lo scambio di buone pratiche
  • Incentivare dialogo e comprensione interculturale|intergenerazionale, sviluppo economico, inclusione sociale dei giovani
  • Promuovere una conoscenza approfondita dei programmi europei e delle opportunità di finanziamento per i giovani e per gli imprenditori sociali nell’area Euro-Mediterranea

Il corso di formazione SENSE [6 – 14 giugno 2015] ha l’obiettivo di fornire ai suoi 32 operatori giovanili partecipanti strumenti, nuove metodologie ed ispirazione dando loro idee su come creare un social business ed avere un impatto positivo sulla società. Attraverso la promozione dell’imprenditoria sociale, si incoraggia l’inclusione e lo sviluppo economico, sfruttando ed esplorando le opportunità offerte dai social media nella promozione della propria impresa sociale, creando nuove conoscenze sull’uso dei social media per una potenziale occupazione

  • Coordinatore: CESIE (Italy)
  • Euro-Mediterranean Center for Cross-Cultural Dialogue (Bulgaria)
  • Centre for European Initiatives Association (Bulgaria)
  • Continuous Action (Estonia)
  • Association Pour le Developpement Des Initiatives Citoyennes et Europeennes (Francia)
  • Christliches Jugenddorfwerk Frechen (Germany)
  • Vardakeios School of indigent children (Greece)
  • Asociationa Tineri Parteneri Pentru Dezvoltarea Societatii Civile (Romania)
  • Youth Forum Bitola (Ex Repubblica iugoslava di Macedonia)
  • Vilniaus Gedimino technikos universitetas (Lituania)
  • Hugo Snabilie (Paesi Bassi)
  • Asociación Iniciativa Internacional Joven (Spagna)
  • Asociación Colectivo para la Acción y la Investigación sobrela Exclusión Social Urbana (Spagna)
  • Lykia Izcilik ve Doga Sporlari Kulubu Dernegi (Turchia)
  • Pr’Animação-Associação de Animação Cultural (Portogallo)
  • Union jeunesse euormed Algerie (Algeria)
  • Waseela For Training and Development (Egitto)
  • Beit Ariel – youth center (Israele)
  • Al-Hayat Center for Civil Society Development (Giordania)
  • Leaders Of Life For Sustainable Development (Giordania)
  • Padil, Services à la portée des associations (Tunisia)
  • Association “La Volonté” (Tunisia)
  • Amel Association International (Libano)
  • Agir Ensemble (Marocco)
  • Observatoire Marocain de la Paix Sociale (Marocco)
  • Juhoud for Community and Rural Development (Palestina)
  • Wi’am Center For Conflict Resolution (Palestina)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/01/2015 – 31/12/2015

DG di riferimento: DG EAC, Agenzia Nazionale (Italia), Erasmus+, Key Action 1, Mobility of youth workers

Contatto: CESIE: : partnership@cesie.org


MADRE – Multilateral Approach to Develop Rural Empowerment

MADRE – Multilateral Approach to Develop Rural Empowerment

MADRE – Multilateral Approach to Develop Rural Empowerment

ObiettiviAttivitàPartnerInfo e contatti

  • Formare gli operatori locali e i leader delle comunità perché diventino “responsabili del cambiamento attivo” senza essere solo esecutori
  • Motivare coloro che vivono nelle aree in via di sviluppo ad adottare buone pratiche e comportamenti sostenibili per il proprio sostentamento
  • Favorire nuove abilità comunicative tra gli stakeholder rurali
  • Utilizzare gli strumenti dell’educazione non-formale per creare e disseminare buone pratiche
  • Condividere le buone pratiche attraverso nuove abilità comunicative usando strumenti innovativi (AMR, pensiero creativo, educazione non-formale)

  • Corso di formazione per operatori nei progetti di cooperazione internazionale e sviluppo locale e leader della comunità in Madagascar

  • Coordinatore: Welthungerhilfe (Germania)
  • Centro per lo Sviluppo Creativo Danilo Dolci (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: Dicembre 2014 – Giugno 2015

Istituzione di finanziamento: Welthungerhilfe – Fondi Speciali per i Progetti Pilota: Innovazione, Impatto o Sostenibilità
Contatto: CESIE: maja.brkusanin@cesie.org


FIERE – Furthering Innovative Entrepreneurial Regions of Europe

FIERE – Furthering Innovative Entrepreneurial Regions of Europe

FIERE – Furthering Innovative Entrepreneurial Regions of Europe

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Potenziare le capacità delle organizzazioni regionali nel pianificare azioni e servizi volte allo sviluppo socio-economico delle loro regioni
  • Assistere le istituzioni regionali nel rendere le proprie regioni innovative ed imprenditoriali, per trasformare idee in posti di lavoro
  • Fornire una formazione sull’innovazione e l’imprenditorialità al personale di organizzazioni regionali, sub-regionali e di volontariato
  • Migliorare l’accessibilità dell’apprendimento per adulti

  • Conduzione di un’analisi dei bisogni degli attori regionali in relazione alle loro competenze imprenditoriali
  • Sviluppo di un programma di formazione all’imprenditorialità innovativa
  • Diffusione di casi studio di buone prassi nella formazione all’imprenditorialità innovativa tra attori regionali
  • Realizzazione di azioni pilota per sperimentare il programma di formazione innovativo e i casi studio sulle buone prassi
  • Diffusione dei risultati del progetto tra i decisori politici e gli attori regionali
  • Valutazione e monitoraggio dei prodotti del progetto e il loro impatto

  • Coordinatore: South-East Regional Authority (Irlanda)
  • Waterford Institute of Technology (Irlanda)
  • Institute for Postgraduate Studies (Bulgaria)
  • Allweb Solutions S.A. (Grecia)
  • Associação Comercial e Industrial de Barcelos (Portogallo)
  • EINURD Limited (Islanda)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/01/2014 – 31/12/2015

DG di riferimento: DG EAC, Educazione e Formazione, Programma per l’apprendimento permanente – Grundtvig Multilaterale

Contatto:

CESIE: silvia.ciaperoni@cesie.org

www.fiereproject.com