LIVERUR – Living Lab research concept in Rural Areas

LIVERUR – Living Lab research concept in Rural Areas

Obiettivi LIVERUR mira a diffondere un modello aziendale estremamente innovativo denominato Living Lab (LL) tra le regioni rurali Il progetto LIVERUR individua nei Living Lab modelli aziendali innovativi che si stanno attualmente sviluppando nelle aree rurali e...
CREATE – Creative Therapy in Europe

CREATE – Creative Therapy in Europe

CREATE – Creative Therapy in Europe

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Migliorare l’integrazione dei migranti con problemi di salute mentale attraverso lo sviluppo di risorse di Arte-Terapia
  • Sviluppare approcci innovativi per migliorare i percorsi formativi degli arte terapeuti, dotandoli di tutte le competenze e capacità necessarie per affrontare al meglio la terapia e soddisfare le esigenze dei giovani migranti che soffrono problemi di salute mentale
  • Rafforzare la cooperazione e lo scambio di buone pratiche tra le organizzazioni europee per lo sviluppo di pacchetti di formazione di arte-terapia e nuovi approcci per l’integrazione dei giovani migranti che soffrono problemi di salute mentale

  • Coproduzione di pacchetti di formazione per arte-terapeuti e professionisti di supporto alla Comunità per permettere loro di sostenere i migranti con problemi di salute mentale, migliorando il loro raggiungimento delle competenze di base e trasversali in una prospettiva di apprendimento permanente
  • Coinvolgimento di centri di salute mentale e dei centri di supporto per giovani migranti, sfidando lo stigma e la crescente consapevolezza dei problemi di salute mentale e di come affrontare questo attraverso l’ArteTerapia
  • Creazione di una rete di Arte-terapeuti e comunità di sostegno per i professionisti in materia di migrazione e salute mentale in tutta Europa e lo sviluppo di pacchetti e risorse di formazione per arte-terapeuti e professionisti comunitari di sostegno

  • Formazione su arte e creatività per lo scambio di tecniche terapeutiche
  • Revisione dello stato dell’arte circa il reinsediamento e consultazione iniziale
  • Focus group informali con persone affette da patologie mentali
  • Report nazionali sui principali risultati della ricerca e dei focus group informali
  • Modulo di formazione per terapeuti-creativi impegnati nel lavoro con rifugiati e migranti
  • Modulo di formazione per supervisori clinici di terapeuti creativi
  • Toolkit per stakeholders del reinsediamento – per supportare l’ulteriore utilizzo del metodo CREATE e delle Terapie creative
  • Analisi posizionale, relazione per la Sostenibilità

  • Coordinatore: MEH – Merseyside Expanding Horizons (Regno Unito)
  • SOLA ARTS (Regno Unito)
  • Deutsche Gesellschaft für Theatertherapie e.V. (Germania)
  • Compagnie Arti-Zanat’ (Francia)
  • Associazione Sementera Onlus (Italia)
  • Clonakilty community arts centre (Irlanda)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/09/2016 – 31/08/2018

DG di riferimento: DG EAC, Erasmus+ KA2 Partenariati strategici – settore ADULTI

Contatto: CESIE: rosina.ndukwe@cesie.org


COPE – Connection Opportunities for People in Europe

COPE – Connection Opportunities for People in Europe

COPE – Connection Opportunities for People in Europe

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Promuovere i valori dell’Unione Europea, la diversità, l’inclusione sociale, il dialogo interculturale e sociale
  • Combattere l’inattività lavorativa, educativa e formativa a lungo termine (in quanto causa di suicidio, depressione e problemi della salute mentale) e fornire soluzioni
  • Mettere in connessione i giovani europei con i beneficiari del programma Erasmus+ per condividere buone pratiche e discutere le opportunità proposte
  • Accrescere la partecipazione dei giovani a livello locale e per ampliare l’occupabilità e le competenze sociali
  • Mettere in connessione i giovani, i centri per l’impiego e le organizzazioni di invio e accoglienza Erasmus+
  • Motivare i giovani a partecipare a progetti di mobilità per ridurre i timori legati alla mobilità

  • Creazione di una piattaforma online che raccolga tutti gli strumenti creati e dia opportunità di connessione e condivisione di buone pratiche e informazioni pratiche, come anche per sviluppare i loro network personali e tenersi in contatto con le persone a conclusione dell’esperienza di mobilità
  • Azioni di promozione dell’UE e delle borse di mobilità europee e internazionali, rendendo l’Unione europea e la mobilità comprensibile a tutti
  • Sviluppo di una Guida per giovani che sia di supporto alla preparazione dei progetti: informazioni pratiche (es. come ottenere la Carta di Assicurazione Sanitaria Europea), il ciclo di vita di un progetto di mobilità e una lista di link e risorse online gratuite (grammatiche, libri, video, vocabolari) per apprendere e migliorare le loro competenze linguistiche
  • Produzione materiali di formazione online per migliorare le competenze trasversali e sostenerne l’acquisizione (documenti, link utili per la preparazione alla partenza)

  • COPE Piattaforma Online per la Gioventù – OPY
  • Mobility Manual: Guida di preparazione ai progetti di mobilità
  • COPE Training Kit: accrescere competenze trasversali di base e le competenze di occupabilità in qualsiasi contesto lavorativo
  • Numerosi eventi di moltiplicazione della conoscenza in tutti i paesi partecipanti

  • Coordinatore: CCW – Training Academy Ltd (Regno Unito)
  • ADICE Association Pour Le Developpement Des Initiatives Citoyennes Et Europeennes (Francia)
  • Europejskie Forum Mlodziezy Stowarzyszenie (Polonia)
  • SophieDelebarre Conseil (Francia)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/07/2016 – 30/06/2018

DG di rifermento: DG EAC, Educazione e Formazione, Erasmus+ Azione Chiave 2: Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche – Partenariati strategici nel settore della gioventù

Contatto: CESIE: caroline.dickinson@cesie.org


EAGLES – Empowering and Activating the young Generation though the Learning of Employability Skills

EAGLES – Empowering and Activating the young Generation though the Learning of Employability Skills

EAGLES – Empowering and Activating the young Generation though the Learning of Employability Skills

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Sviluppare, testare e pubblicare uno strumento educativo innovativo per giovani in cerca di lavoro (fascia di età: 18-30 anni), che combina l’approccio della psicologia positiva con gli attuali strumenti educativi volti a occupabilità e imprenditorialità
  • Migliorare la qualità e la professionalità degli operatori giovanili attraverso esercizi e attività pratiche che i disoccupati saranno in grado di applicare in qualsiasi fase della loro vita
  • Supportare i giovani nell’acquisire competenze trasversali e di vita per favorire lo sviluppo personale dei giovani, migliorando anche la loro capacità di occupabilità e lo spirito imprenditoriale

  • Analisi a livello nazionale, comunitario e interventi internazionali livello pertinente, i programmi di reimpiego e le strategie / politiche in materia di psicologia positiva e l’occupabilità delle competenze
  • Condurre un sondaggio di ricerca tra un piccolo numero di Dirigenti / datori di lavoro (20 nel paese di ciascun partner) e giovani disoccupati (40 nel paese di ciascun partner) per valutare i giovani disoccupati ha bisogno di formazione / supporto sulle competenze di occupabilità e le percezioni di dirigenti in termini di necessarie competenze di occupabilità
  • Lo sviluppo di un pacchetto di formazione innovativa sulla Psicologia Positiva e occupabilità competenze per animatori giovanili, applicabile a livello nazionale e internazionale
  • Impostazione di una piattaforma di formazione online in modo da essere accessibili da interessati lavoratori della gioventù a livello mondiale

  • Relazione sullo Stato dell’arte
  • Nazionale e Analysis Report esigenze consolidato
  • Relazione di valutazione è un paese per test pilota del programma EAGLES per operatori giovanili
  • Relazione di valutazione consolidato per pilotare il programma di formazione per i giovani lavoratori
  • Piattaforma di formazione online
  • Manuale operatori giovanili

  • Coordinatore: Grantxpert Consulting Limited (Cipro)
  • Profexcel.Net Ltd (Irlanda)
  • N. Charalambous Institute of Development Ltd (Cipro)
  • Panteio Panepistimio Koinonikon Kaipolitikon Epistimon (Grecia)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/01/2016 – 28/02/2017

DG di rifermento: DG EAC, Educazione e Formazione, Erasmus+ Azione Chiave 2: Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche – Partenariati strategici nel settore della gioventù

Contatto: CESIE: silvia.ciaperoni@cesie.org


TTRAIN – Tourism training the trainers

TTRAIN – Tourism training the trainers

TTRAIN – Tourism training the trainers

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Proporre al personale non specializzato del settore turistico un programma di formazione professionale specificamente progettato per accrescere le opportunità di istruzione continua
  • Creare, testare e implementare un modello di apprendimento/curriculum su misura per la formazione in servizio dei formatori nel settore turistico
  • Mappare lo stato dell’arte e confrontare le esigenze d’apprendimento del gruppo di riferimento nei vari paesi

  • Produzione di un’offerta formativa che migliori la competitività delle imprese turistiche interessate, educando il personale ad essere più soddisfatti e qualificati e quindi, aumentare il profitto e l’immagine dell’impresa stessa
  • Sviluppare un dettagliato piano curriculare adottando come piattaforma il modello “Stepping-Stone”, che comprende contenuti, numero di ore di apprendimento e guida pratica per gli istruttori professionali
  • Organizzazione di eventi di formazione del personale
  • Laboratori promozionali con la partecipazione dei principali stakeholders regionali

  • Curriculum TTRAIN (modello di apprendimento)
  • Relazione sull’Analisi GAP – La mappatura include informazioni su:
  1. Offerta formativa esistente per il settore turistico
  2. Canali, mezzi e Reti con cui collaborare
  3. Disponibilità di ricerche e relazioni sul tema (Revisione della letteratura)
  4. Esigenze e preferenze di formatori e stakeholders relative ai contenuti della formazione
  • TTRAIN Portale d’Apprendimento – risorsa didattica aperta (OER)

  • Coordinatore: Haskolinn a Bifrost (Islanda)
  • BEST Institut für berufsbezogene Weiterbildung und Personaltraining GmbH (Austria)
  • Samtök Ferðaþjónustunnar (Islanda)
  • Kajaanin Ammattikorkeakoulu Oy (Finlandia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/11/2015 – 01/11/2017

DG di riferimento: DG EAC, Erasmus+ Azione Chiave 2, Partenariati strategici nel settore dell’istruzione e formazione professionale

Contatto: CESIE: dorothea.urban@cesie.org

trainingfortourism.eu


2IQM – Initiative for an International Qualitative Mentoring

2IQM – Initiative for an International Qualitative Mentoring

Obiettivi Migliorare l’accesso al lavoro dei giovani attraverso un’esperienza di volontariato. Promuovere la qualità del tutoraggio ai giovani volontari, a vantaggio delle stesse organizzazioni ospitanti per il miglioramento dell’efficienza dei...