Argomento

Target

VOICES – Voices of solidarity

VOICES – Voices of solidarity

Topic: , , ,
Target: , ,

VOICES – Voices of solidarity

ObiettiviAttivitàPartnerInfo & contatti

  • Permettere ad artisti di differenti Paesi europei di lavorare insieme per sviluppare una performance congiunta che renda visibile la voce dei rifugiati e dei richiedenti asilo ed incoraggi processi d’integrazione attraverso un evento celebrativo/parata
  • Coinvolgere rifugiati, migranti e altre comunità svantaggiate in ciascun Paese partner nella creazione e implementazione di un evento culturale celebrativo/parata focalizzandosi sul tema dell’ “arrivo e accoglienza”
  • Utilizzare tecnologie digitali per rafforzare ed ampliare l’uso impegnato delle arti e della cultura facilitando nuovi modi di partecipazione e coinvolgimento del pubblico
  • Creare nuovi partenariati a livello pan-Europeo tra organizzazioni culturali e locali e nuovi sviluppi professionali per gli artisti partecipanti.

  • Creazione di quattro performance della durata di circa 20-30 minuti, sviluppate da artisti dei quattro Paesi partner.
  • Presentazioni nelle sei location usando una combinazione delle varie performance
  • Creare quattro parate che coinvolgano ciascuna almeno 100 partecipanti locali, di cui almeno il 50% rifugiati

  • Raggiunto un pubblico medio di almeno 10.000 persone per ciascuna delle parate e 5.000 per la performance in ciascuna location.
  • Raggiunto un pubblico aggiuntivo (+500.000) attraverso media online e trasmissioni (TV, radio, ecc.)
  • Sviluppo professionale per gli artisti Europei, professionisti e leader culturali coinvolti nel progetto.

  • Coordinatore: ArtReach (Regno Unito)
  • Altonale (Germania)
  • CESIE (Italia)
  • Museo dei bambini (Italia)
  • Teatrul National Radu Stance Sibiu (Romania)

Segui il progetto IN AZIONE

Data realizzazione progetto: 01/08/2017 – 31/12/2018

DG di riferimento: DG EAC, Europa Creativa, sotto-programma Cultura, progetti di cooperazione su piccola scala.

Contatto: CESIE: daria.labarbera@cesie.org


CREATE – Creative Therapy in Europe

CREATE – Creative Therapy in Europe

Topic: , , ,
Target: , ,

CREATE – Creative Therapy in Europe

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Migliorare l’integrazione dei migranti con problemi di salute mentale attraverso lo sviluppo di risorse di Arte-Terapia
  • Sviluppare approcci innovativi per migliorare i percorsi formativi degli arte terapeuti, dotandoli di tutte le competenze e capacità necessarie per affrontare al meglio la terapia e soddisfare le esigenze dei giovani migranti che soffrono problemi di salute mentale
  • Rafforzare la cooperazione e lo scambio di buone pratiche tra le organizzazioni europee per lo sviluppo di pacchetti di formazione di arte-terapia e nuovi approcci per l’integrazione dei giovani migranti che soffrono problemi di salute mentale

  • Coproduzione di pacchetti di formazione per arte-terapeuti e professionisti di supporto alla Comunità per permettere loro di sostenere i migranti con problemi di salute mentale, migliorando il loro raggiungimento delle competenze di base e trasversali in una prospettiva di apprendimento permanente
  • Coinvolgimento di centri di salute mentale e dei centri di supporto per giovani migranti, sfidando lo stigma e la crescente consapevolezza dei problemi di salute mentale e di come affrontare questo attraverso l’ArteTerapia
  • Creazione di una rete di Arte-terapeuti e comunità di sostegno per i professionisti in materia di migrazione e salute mentale in tutta Europa e lo sviluppo di pacchetti e risorse di formazione per arte-terapeuti e professionisti comunitari di sostegno

  • Formazione su arte e creatività per lo scambio di tecniche terapeutiche
  • Revisione dello stato dell’arte circa il reinsediamento e consultazione iniziale
  • Focus group informali con persone affette da patologie mentali
  • Report nazionali sui principali risultati della ricerca e dei focus group informali
  • Modulo di formazione per terapeuti-creativi impegnati nel lavoro con rifugiati e migranti
  • Modulo di formazione per supervisori clinici di terapeuti creativi
  • Toolkit per stakeholders del reinsediamento – per supportare l’ulteriore utilizzo del metodo CREATE e delle Terapie creative
  • Analisi posizionale, relazione per la Sostenibilità

  • Coordinatore: MEH – Merseyside Expanding Horizons (Regno Unito)
  • SOLA ARTS (Regno Unito)
  • Deutsche Gesellschaft für Theatertherapie e.V. (Germania)
  • Compagnie Arti-Zanat’ (Francia)
  • Associazione Sementera Onlus (Italia)
  • Clonakilty community arts centre (Irlanda)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/09/2016 – 31/08/2018

DG di riferimento: DG EAC, Erasmus+ KA2 Partenariati strategici – settore ADULTI

Contatto: CESIE: rosina.ndukwe@cesie.org


Journeys – Refugee Journeys International

Journeys – Refugee Journeys International

Topic: , , ,
Target: , ,

Journeys – Refugee Journeys International

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti

  • Aiutare rifugiati e migranti a socializzare e ad esprimersi attraverso l’arte
  • Dare l’opportunità ai cittadini europei di scoprire, imparare e capire i valori e la cultura dei rifugiati e dei migranti e quindi di arricchire se stessi e di riscoprire altre culture
  • Dare la possibilità agli artisti di collaborare con organizzazioni di diversi ambiti in modo da stimolare una risposta universale, rapida ed efficace e a lungo termine ad una sfida globale sul tema dell’immigrazione

  • Coinvolgimento diretto di rifugiati e richiedenti asilo attraverso la creazione di lavori artistici (performance teatrali/film/installazioni artistiche)
  • Sostegno agli artisti coinvolti nelle attività del progetto coinvolgendo anche i cittadini come spettatori delle opere artistiche e come partecipanti attivi ai seminari/discussioni di gruppo
  • Rilanciare la figura del rifugiato attraverso la creazione e la presentazione di esperienze di vita in modo accessibile, ben visibile suscitando emozioni e risvegliando le coscienze
  • Creazione e presentazione di lavori artistici culturali e audiovisivi in tutta Europa
  • Identificazione e supporto di artisti rifugiati e che siano in grado di condividere esperienze passate o vissute con rifugiati attraverso l’arte

  • Journeys Festival nelle città di Leicester, Manchester, Portsmouth, Roma, Amburgo e Palermo
  • Film e  cortometraggi o performance teatrali per riflettere e condividere esperienze di rifugiato (es. il viaggio, il conflitto, il trasferimento, la cultura diversa)
  • Seminari e gruppi di discussione con la comunità locale per riflettere, condividere e supportare l’interazione con i rifugiati

  • Coordinatore: ArtReach (Regno Unito)
  • The Hamburg Altonale (Germania)
  • Explora (Italia)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/06/2016 – 31/12/2017

DG di riferimento: DG EAC, Executive Agency – Creative Europe CULTURE: Cross Sectoral Strand– Refugee Integration Projects

Contatto: CESIE daria.labarbera@cesie.org

www.journeysfestival.com/journeys


MANUCULTURA – Cultural Education with Apprentices

MANUCULTURA – Cultural Education with Apprentices

Topic: , , ,
Target: , ,

MANUCULTURA – Cultural Education with Apprentices

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Portare nuovi input nel sistema scolastico e nella formazione professionale iniziale dei paesi partner
  • Dimostrare la potenziale sinergia tra i settori della cultura e quelli dell’istruzione e formazione professionale (IFP)
  • Incoraggiare lo sviluppo di competenze chiave sociali e culturali dei giovani tirocinanti/apprendisti
  • Creare innovazione su come migliorare la partecipazione dei giovani in attività culturali

  • Scambio metodi e tecniche sull’educazione culturale nell’ambito della formazione professionale iniziale
  • Sviluppo di linee guida su come promuovere la formazione culturale nell’ambito di Istituti di Arte, Trade Marketing e Formazione Professionale Iniziale
  • Analisi: identificare, raccogliere e divulgare Buone Prassi, ad esempio progetti con attività culturali diretti ad un target giovane
  • Organizzazione di cinque visite internazionali per approfondire le conoscenze nell’ambito dell’apprendimento, della formazione, della cultura e dell’arte

  • MANUCULTURA – Raccomandazioni sull’educazione culturale: identificazione e analisi di modelli di formazione culturale diretti a giovani studenti di scuole tecnico-professionali e apprendisti
  • MANUCULTURA Blog: include una raccolta di Buone Prassi di progetti con attività culturali ed una lista  di suggerimenti su come promuovere la formazione culturale nell’ambito di Istituti d’Arte, Trade Marketing e di formazione professionale iniziale

  • Coordinatore: KulturKontakt (Austria)
  • ARKEN – Museum of Modern Art (Danimarca)
  • Alnatura Produktions und Handels GmbH (Germania)
  • Museum of contemporary Art (Croazia)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/12/2014 – 30/11/2016

DG di riferimento: DG EAC, Agenzia Nazionale (Austria), Erasmus+ Azione Chiave 2, Partenariati strategici nel settore dell’istruzione e formazione professionale

Contatto: CESIE: partnership@cesie.org

www.manucultura.net


ArtS – Skills for the creative economy

ArtS – Skills for the creative economy

Topic: , , ,
Target: , ,

ArtS – Skills for the creative economy

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo e contatti

  • Progettare e distribuire un programma di formazione professionale per artisti con basse qualifiche formali, disoccupati o liberi professionisti nelle aree di: artigianato, beni culturali, design, musica, arti visive, arti letterarie, arti performative
  • Sviluppare un programma formativo professionale orientato ai risultati secondo gli standard di EQF/ECVET che risponda alle specifiche abilità del mercato del lavoro nel settore creativo e culturale
  • Aggiornare le competenze professionali di artisti con basse qualifiche formali e fornire loro competenze di gestione, business e networking
  • Rafforzare la cooperazione con altri enti di formazione professionale, con il mercato del lavoro e con stakeholders e sensibilizzarli sui problemi e le opportunità del settore culturale e creativo a livello transnazionale

  • Ricerca per un’analisi dei bisogni del settore creativo e culturale in Spagna, Italia e Grecia e realizzare una analisi sullo stato dell’arte del settore e sulla mancanza di relative competenze
  • Creazione di moduli formativi, e metodi per la certificazione e la valutazione
  • Sviluppo il portale Arts: piattaforma di e-learning, sezione per l’orientamento professionale, Forum, informazioni su opportunità di finanziamento
  • Fase pilota per testare il materiale di formazione on-line e i moduli formativi

  • Coordinatore: KEK Eurotraining AE (Grecia)
  • Athens Chamber of Tradesmen (Grecia)
  • SWISS APPROVAL (Grecia)
  • Sinergy of Music Theatre (Grecia)
  • Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, Palermo (Italia)
  • Melting Pro. Laboratorio per la Cultura (Italia)
  • Centro Studi e Formazione Villa Montesca (Italia)
  • Consorzio Universitario Piceno (Italia)
  • Fondo Formacion Euskadi Sll (Spagna)
  • Asociacion Cultural Euroaccion Murcia (Spagna)
  • Federacion Vizcaina de Empresas del Metal (Spagna)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/11/2014 – 31/10/2017

DG di riferimento: DG EAC, Erasmus+, Azione Chiave 2, Alleanze delle abilità settoriali

Contatto: CESIE: irene.pizzo@cesie.org

www.arts-project.eu


INSART Insertion des jeunes défavorisés par l’art

INSART Insertion des jeunes défavorisés par l’art

Topic: , ,
Target: , ,

INSART – Insertion des jeunes défavorisés par l’art

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnersInfo & contatti

  • Integrare i metodi classici di inserimento professionale dei giovani con una metodologia più efficace,
    innovativa e più adatta ai giovani tra i 16 e i 25 anni “NEET” (not in Education, Employment or Training)
  • Mobilizzare i giovani che costituiscono il nostro gruppo di riferimento affinché accedano più facilmente all’impiego
  • Introdurre formatori ed educatori ai nuovi strumenti per favorire l’inserimento dei giovani

  • Raccolta di buone pratiche sulle forme di inclusione lavorativa dei giovani nei cinque paesi coinvolti e creazione di una rete di contatti
  • Workshop artistici che permetteranno a 10-20 giovani in ciascun paese di portare avanti una creazione
    artistica secondo la pedagogia sviluppata dal partner “Les Ateliers d’Art Contemporain”
  • Formazione dei formatori nel campo dell’inserimento lavorativo di giovani
  • Valorizzazione artistica e post produzione delle opere create durante le sessioni pilota

  • Coordinatore: Berlink (Germania)
  • Les Ateliers d’Art Contemporain (Belgio)
  • Merseyside Expanding Horizons (Regno Unito)
  • Elan Interculturel (Francia)
  • CESIE (Italia)

Segui il progetto IN AZIONE

Date di realizzazione progetto: 01/12/2013 – 30/05/2016

DG di riferimento: DG EAC, Educazione e Formazione, Programma per l’apprendimento permanente – Grundtvig Multilaterale

Contatto: CESIE: partnerhsip@cesie.org

www.insart.eu