MATCH – Enhance social inclusion and equal opportunities

MATCH – Enhance social inclusion and equal opportunities

ObiettiviAttivitàRisultatiPartnerInfo & contatti
  • Rafforzare l’idea dello sport come strumento per l’inclusione sociale ed accrescere la consapevolezza sulle sue potenzialità
  • Incoraggiare una maggiore partecipazione di rifugiati e giovani locali alle attività sportive al fine di creare un dialogo costruttivo tra gruppi sociali diversi
  • Formare operatori giovanili e istruttori sportivi affinché sviluppino una maggiore consapevolezza e competenze adeguate per l’utilizzo dello sport come strumento pedagogico per promuovere l’inclusione sociale di gruppi “vulnerabili”
  • Offrire opportunità di apprendimento (diventare coach) a giovani sportivi sia della comunità locale, sia di origine straniera, che vorrebbero migliorare il loro livello di inclusione sociale ed accrescere le proprie opportunità di lavoro
  • Promuovere la (ri)scoperta e l’uso di spazi pubblici per la pratica dello sport popolare
  • Istruttori sportivi ed operatori giovanili prenderanno parte al Corso di Formazione Internazionale e, in una fase successiva del progetto, amplieranno il loro set di strumenti nell’ambito pedagogico e nell’ambito delle attività sportive
  • Rifugiati, richiedenti asilo e giovani svantaggiati, impegnati come coach, avranno un’importante opportunità di apprendimento, a livello locale ed europeo
  • Attività educative e sportive (tornei per 4 mesi) indirizzati a bambini, adolescenti, giovani della comunità locale ed immigrati
  • Attività sportive e realizzazione di Festival dello Sport Popolare nei sei Paesi partner
  • MATCH Corso di Formazione Internazionale sullo “Sport Inclusivo”
  • MATCH Corsi di formazione Locali “Coaching Sportivo ed inclusione sociale”
  • Produzione del manuale pedagogico “Sport ed animazione giovanile”
  • Riqualifica spazi pubblici per lo sport e avvio della campagna “Sport di base nello spazio pubblico”
  • Visite studio a Palermo per rifugiati, richiedenti asilo e giovani svantaggiati
  • Festival Sportivo Antirazzista locale
  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • HANDALA (Italy)
  • FASTO University Of Sarajevo (Bosnia and Herzegovina)
  • EURICON (The Netherlands)
  • FOOTURA – Union for Development of Sports and Sport Culture (Bulgaria)
  • Greek Forum Refugees (Greece)
  • Club Natacio Banyoles (Spain)

Segui il progetto IN AZIONE

Data di realizzazione progetto: 01/01/2017 – 31/12/2018

DG di riferimento: DG EAC, Education and Training, Erasmus+ Sport: Support to Collaborative Partnerships

Contatto: CESIE: giuseppe.lafarina@cesie.org


Competenze

, ,

Postato il

1 gennaio 2017