EUROMED HERITAGE – EuroMed heritage as a non-formal learning base for intercultural dialogue

, , ,
EUROMED HERITAGE – EuroMed heritage as a non-formal learning base for intercultural dialogue

EUROMED HERITAGE – EuroMed heritage as a non-formal learning base for intercultural dialogue

ObiettiviAttivitàPartnerInfo e contatti
  • Promuovere la valorizzazione del patrimonio culturale nei paesi europei e mediterranei come una base sulla quale poter sviluppare un dialogo interculturale ed inter-religioso
  • Stimolare i giovani ad essere attivi nel promuovere il loro patrimonio e nella lotta al razzismo attraverso eventi culturali
  • Riunire 30 giovani lavoratori attivi nella regione per discutere circa il loro patrimonio culturale
  • Sviluppare nuove attività per i giovani per promuovere il dialogo interculturale all’interno dell’area EuroMed
  • Presentazione di concetti di base, della situazione di tutti i paesi partner ed altri concetti
  • Laboratori sulle radici culturali, sugli aspetti comuni e le differenze del patrimonio
  • Sviluppo di nuovi progetti locali ed EuroMed in materia
  • Coordinatore: CESIE (Italia)
  • Club Culturel Ali Belhouane (Tunisia)
  • Arab Initiative/The Swedish Middle East and North African Group (Svezia)
  • Youth Forum Ashdod & Central Galilee College (Israele)
  • Observatoire Marocain pour la Paix Sociale (Marocco)
  • Association for Historical Dialogue and Reasearch (Cipro)
  • LEMG (Libano)
  • Dana and Qadisiyah Local Community Cooperative (Giordania)
  • Youth without border asociation (Palestina)
  • OAKE-EUROPE Ltd (Inghilterra)
  • Piste-Solidaires (Francia)
  • Association Cultural LIàmpara.Patrimonio Industrial (Spagna)
  • Organization for Migration and Integration (Germania)
  • Fondazzjoni Temi Zammit (Malta)
  • Mediterranean SOS Network (Grecia)
  • Gabinete de Desenvolvimento Associativo e Cidadania (Portogallo)
  • Swallow club (Repubblica Ceca)

Date di realizzazione progetto: 01/07/2008 – 31/12/2008

DG di riferimento: DG EAC, Programma Gioventù in Azione – 3.1 Cooperazione con i paesi limitrofi all’Unione Europea

Contatto: CESIE: marie.marzloff@cesie.org