Erasmus per Giovani Imprenditori

Erasmus per Giovani Imprenditori è un programma di scambio per imprenditori finanziato dall’Unione europea. Il programma offre ad imprenditori emergenti la possibilità di lavorare a fianco di imprenditori esperti in un altro paese dell’Unione europea e di rafforzare le competenze necessarie per sviluppare la propria impresa. Allo stesso tempo l’imprenditore che ospita ha la possibilità di condividere esperienze con il giovane imprenditore, il quale sarà portatore di nuove idee e motivo di stimolo per l’impresa.

A chi si rivolge?

  • Imprenditori emergenti che vogliono aprire una propria impresa o che l’hanno aperta da massimo 3 anni;
  • Imprenditori affermati che vogliono proiettare la propria esperienza professionale e la propria azienda in Europa

Erasmus per Giovani Imprenditori permette ai nuovi imprenditori di acquisire nuove conoscenze ed esperienza lavorando per un’impresa in un altro paese europeo per un periodo compreso tra 1 e 6 mesi, con la possibilità di disporre di una somma forfetaria stabilita in base al paese scelto.

Per saperne di più…


“The Big Brain” riceve il Comenius Edumedia Award per l’innovazione

Il Sigillo e le medaglie del Comenius EduMedia per l’educazione multimediale sono stati consegnati per la 17volta durante una cerimonia Venerdì 22 Giugno 2012 a Berlino.

Il gioco online “The Big Brain”, realizzato nell’ambito del progetto europeo “Virtual Stages Against Violence”, ha ricevuto il Sigillo Comenius Edumedia per la categoria “Giochi Online che promuovono lo sviluppo di competenze”.

Il Comenius-EduMedia Award è assegnato ogni anno, dal 1995, dalla “Gesellschaft für Pädagogik und Information e.V., Berlino Deutchland” (Association for Pedagogy and Inormation e.V., Berlino, Germania) a case editrici, autori e altre istituzioni educative in Europa e nel mondo. Tali premi sono considerati i più importanti a livello Tedesco ed Europeo per il riconoscimento del valore educativo dei media e dell’ICT.

Per saperne di più…


Learning By Doing

Il CESIE è lieto di informarvi che da Settembre 2012 avrà inizio il progetto Leonardo Mobilità “Learning By Doing”.

“Learning By Doing” fa parte del Programma LLP – Leonardo da Vinci, azione mobilità transazionale (PLM), e mira a promuovere l’acquisizione di competenze personali e professionali da parte di giovani siciliani, al fine di facilitare il loro inserimento nel mercato del lavoro sia comunitario che locale.

In particolare il progetto si rivolge a 54 giovani, tra i 18 e 35 anni, residenti nella Regione Sicilia, disponibili sul mercato del lavoro (inoccupati, disoccupati, neodiplomati o neolaureati).

I partecipanti avranno l’opportunità di vivere un periodo all’estero (Inghilterra, Grecia, Portogallo, Romania o Francia), della durata di 13 settimane, impegnandosi in un tirocinio professionalizzante.
Per partecipare o per maggiori informazioni invia una mail a rita.quisillo@cesie.org o chiama il numero 091 6164224

Per saperne di più…


The Corporate Volunteering as a bridge between the world of work and school

Il CESIE (Italia) coordinato dal KCZIA (Polonia) e insieme a Inovafor (Portogallo), EuroED (Romania), METGEM (Turchia), Fundar (Spagna) e AC Diversity (Regno Unito) sta lavorando al Volontariato Aziendale come ponte fra il mondo del lavoro e il mondo della formazione e sta sviluppando una serie di materiali sulle buone pratiche di cooperazione fra le scuole superiori e le imprese.

In una società dinamica, come la nostra, si presuppone che gli insegnanti siano in grado di preparare gli studenti allo svolgimento di lavori ancora inesistenti. Lavorando con uomini d’affari, gli insegnanti possono assicurarsi che questi aiutino gli studenti a ricevere conoscenze aggiornate ed esperienze provenienti dall’ambiente di lavoro. L’opportunità di lavorare con i datori di lavoro fornisce agli studenti una visione più concreta riguardante le abilità richieste per venire assunti, sia da un punto di vista generale che in modo più approfondito. Il coinvolgimento dei datori di lavoro nel programma scolastico permette agli studenti di sviluppare le loro abilità pratiche, le loro capacità interpersonali e le abilità analitiche che costituiscono i requisiti dei potenziali uomini d’affari.

Per saperne di più…


Inclusion Puzzle

Inclusion Puzzle - LogoIl CESIE è lieto di informarvi che sta cercando 1 partecipante per lo scambio giovanile “Inclusion Puzzle” che avrà luogo a Sferracavallo (Palermo) dal 4 al 16 settembre 2012.
A tale progetto parteciperanno 54 giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni, provenienti da 9 paesi europei: Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Francia, Grecia, Lettonia, Portogallo, Romania e Italia.

I giovani partecipanti esplorerrano i temi come discriminazione multipla & inclusione sociale attraverso i metodi non-formali & laboratori artistici. I partecipanti saranno coinvolti attivamente nella realizzazione di un video e una mostra artistica sul tema della discriminazione in Europa e le loro visioni del futuro più inclusivo per tutti i cittadini.

Per saperne di più…


Concorso Eurasia Wings

I partner del progetto Eurasia Wings (Cina, Francia, Vietnam e Italia) stanno portando avanti il concorso Eurasia Wings, con il coinvolgimento di giovani artisti, associazioni ed imprese.

In particolare in Italia, il vincitore del concorso Eurasia Wings tenutosi in Italia, è il Gruppo Munà, composto da Viola Avvento, Cid Fuentes-Guerra e Francesco Angelo Di Liberto, con la creazione del video “Ti ritroverò”.

Il video “Ti ritroverò” vuole puntare l’attenzione sull’esperienza del riutilizzo, enfatizzando il concetto di ciclo di vita, rappresentando una libreria come una persona. Qualsiasi oggetto, più o meno utile, è importante se riutilizzato o riciclato.

La tecnica usata è l’animazione 2D, rotoscopia e stop motion.

Link al Video

Per saperne di più…


BODY – Gestire situazioni critiche legate all’interculturalità

Il 3 Luglio 2012 è stata la data di inizio della tre-giorni del secondo incontro del progetto BODY, tenutosi a Elsinore, in Danimarca.

Il partenariato ha avuto la grande opportunità di verificare la validità dei risultati circa la raccolta di analisi di Shock Culturali (o Critical Incidentsin presenza del fondatore della metodologia, Margalit Cohen-Emerique, presente per la prima giornata della riunione. Sulla base di due episodi del nostro lavoro sul campo selezionati, Margalit ha facilitato la comprensione su come usare la griglia di Critical Incidents in una sottile e profonda analisi.
La revisione ha dato luogo a molte domande, discussioni e considerazioni dei punti fondamentali del metodo, per esempio, quanto ipotizzare e approfondire l’interpretazione di valori e comportamenti altrui.
L’incontro ci ha portato quindi ad una più profonda comprensione del significato delle situazioni critiche e le possibilità di agire in conformità con la metodologia.
Durante la prima fase di ricerca tutti i partner hanno indagato anche esempi concreti di buone prassi, in quanto metodi efficaci per gestire situazioni critiche in setting di formazione degli adulti e di orientamento di un adulto, in cui i temi di interculturalità/multiculturalità interagiscono con concettii al corpo.

Per saperne di più…


Secondo incontro del progetto SPACIT

Il secondo incontro del progetto SPACIT si è tenuto presso l’Università di Salisburgo dall’1 al 3 Luglio, 2012. Tale incontro è stato arricchito dai contributi dei rappresentanti del gruppo target, insegnanti dal Colegiul National Iasi, Romania, e Konrad-Adenauer Realschule plus Landau, Germania.

Le riunioni, che hanno tenuto in considerazione la ricerca presso l’Università di Jena, così come la ricerca Curriculum relazionata all’istruzione e alla formazione degli insegnanti nell’ambito della spatial citizenship, hanno presentato la “Social theory & Space” (“Teoria sociale&spazio”).

I partner hanno lavorato in piccoli gruppi sulla identificazione e formulazione di risultati di apprendimento per l’apprendimento di unità e moduli di insegnamento.

Per saperne di più…


Vloom – Fiorisce il volontariato

Si è tenuto tra il 20 e il 28 maggio 2012 il seminario del progetto Vloom “Volunteering blooming in Europe” azione 3.2 del programma Europe for citizen.

Il programma ha coinvolto 50 partecipanti di tutte le età provenienti da Italia, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Francia,Grecia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Spagna e Regno Unito.

Attraverso l’utilizzo di metodologie di educazione non formale i 50 partecipanti del workshop hanno sviluppato un proficuo dialogo intergenerazionale e interculturale, scambiandosi esperienze, conoscenza e amicizia.

Per saperne di più…


Peace & Gov – 10 Atti per la Pace

Peace & GovIl CESIE è partner del progetto “Peace and Gov – 10 Atti per la pace”, il concorso di idee lanciato dall’Associazione “Per Esempio”.

Il contest, che è partito in questi giorni, è stato pensato in occasione della prossima Giornata Internazionale della Pace prevista per il 21 Settembre. A tal fine abbiamo creato un evento facebookhttp://www.facebook.com/events/266686746778181/?context=create ed una mail 10attiperlapace@gmail.com, dove a partire da oggi sarà possibile postare ed inviare le proprie proposte operative per la promozione della pace con specifico riferimento geografico alla nostra città.

Il 21 Settembre 2012 in occasione del 31° anniversario della Giornata Internazionale della Pace, consegneremo tutte le proposte, atti legislativi, idee, progetti e buone prassi raccolte e dopo averle sintetizzate e selezionate (ne selezioneremo 10), le consegneremo al Sindaco o ad un suo delegato chiedendo l’impegno dell’amministrazione rispetto all’attuazione delle stesse.

Per saperne di più…