CaBuReRa – InfoDay

caburera-first-infodayLa mobilità giovanile come metodo di dialogo interculturale

Sei un operatore giovanile di età compresa tra i 25 e i 35 anni? Hai finito gli studi e stai cercando un’esperienza all’estero? Hai esperienza in progettazione e gestione di progetti e vuoi migliorare le tue competenze?

Il progetto Capacity Building Relay Race – CaBuReRa,che ha lo scopo di promuovere il dialogo interculturale e ridurre I livelli di disoccupazione giovanile attraverso la mobilità, ti offre questa opportunità!

I paesi coinvolti sono: Italia, Portogallo, Grecia, Libano, Giordania e Palestina.

Al fine di dare più informazioni sul progetto CaBuReRa, finanziato dal Programma ENPI CBC MED 2007-2013, si terrà presso il CESIE, via Roma 94, Palermo, un incontro informativo Martedì 17 Giugno alle 15:00.

Per saperne di più…


Mediterranean for gender equality and Rights – Unisciti a noi!

logo-mer-rgbIl CESIE ha il piacere di invitarvi ad alcuni degli eventi promossi all’interno del progettoMediterranean for gender Equality and Rights – MER”, corso di formazione che si terrà a Palermo dal 15 al 23 giugno 2014 e co-finanziato dall’Azione 3.1 del programma Gioventù in Azione.

40 operatori giovanili provenienti dall’Europa e dai paesi dell’EuroMed (Algeria,Bulgaria, Regno Unito, Spagna, Palestina, Italia, Grecia, Romania, Germania, Francia, Tunisia, Libano, Repubblica Ceca, Francia, Portogallo, Slovenia, Algeria, Egitto, Israele, Giordania e Palestina) condivideranno le loro conoscenze e discuteranno sulle problematiche di genere, gli stereotipi e la sessualità. Questi temi saranno esplorati durante il corso, sfruttando metodi innovativi e non formali (Approccio Maieutico Reciproco, Teatro dell’Oppresso e laboratori artistici) allo scopo di decostruire gli stereotipi di genere. Ciò consentirà ai partecipanti di individuare le discriminazioni presenti all’interno della società sulla base del genere, di acquisire strumenti per combatterle, promuovendo la cittadinanza attiva e la partecipazione di tutti.

Per saperne di più…


Il CESIE alla Fiera della Cooperazione

Locandina_fiera-della-cooperazione_webStand informativi, foto, musica e cibo da tutto il mondo. La festa dell’associazionismo siciliano arriva nel cuore dell’Università di Palermo con una giornata dedicata al racconto di progetti e iniziative. Organizzata dal Congass, il Coordinamento di Ong e Associazioni di Solidarietà di cui il CESIE è socio fondatore, la Fiera della cooperazione si svolgerà giovedì 19 giugno a partire dalle 18 in viale delle Scienze, davanti alla facoltà di Economia.

Per saperne di più…


L’efficacia della rete locale ed europea nella prevenzione del bullismo

ean-ancona-webIl CESIE ha partecipato all’evento nazionale del progetto EAN – European Antibullying Network, organizzato da COSS Marche ad Ancona lo scorso 4 maggio.

Tema centrale dell’evento era il valore e l’efficacia del lavorare in rete sia a livello locale che internazionale.

Il CESIE ha avuto l’opportunità di introdurre la propria struttura, i percorsi formativi – approcci e metodologie – per contribuire alla lotta contro il bullismo, e non solo!

Per saperne di più…


PICASA – Formazione sull’internazionalizzazione nei centri d’Alta Formazione

PICASA - Alta FormazioneIl CESIE ha avuto il piacere di partecipare al primo seminario formativo per staff amministrativo universitario nel quadro del progetto Tempus “PICASA – Promuovere l’internazionalizzazione di istituti di istruzione superiore nei Paesi vicinanti orientali attraverso adattamenti culturali e strutturali” – organizzato da WUS Austria, a Graz dal 28 al 30 Maggio 2014.

L’obiettivo del progetto è promuovere il riconoscimento dei sistemi di Alta Formazione dell’Area di Vicinato Orientale, in particolare di Armenia, Georgia, Bielorussia e Ucraina, incoraggiando la dimensione internazionale delle Istituzioni di Alta Formazione a livello istituzionale e con i loro programmi di studio.

Per saperne di più…


TATRAC: dalla ricerca all’innovazione, grazie al non profit!

TATRACTATRAC non ha dubbi: occorre diffondere la cultura dell’innovazione e le associazionipossono essere il tramite ideale tra i centri di ricerca e la società civile.

TATRAC – Tessuto Associativo eTRAsferimento delle Conoscenze – è un progetto cofinanziato dall’Unione Europea attraverso il programma ENPI di cooperazione transfrontaliera Italia-Tunisia 2007-2013.

Il progetto durerà diciotto mesi (dal gennaio 2014 al giugno 2015) ed è coordinato da ANPR – AgenziaNazionale per la Promozione della Ricerca, Tunisia.

Per saperne di più…


FIERE: Quali sono i bisogni di chi supporta l’imprenditoria?

FIERE: Quali sono i bisogni di chi supporta l’imprenditoria?Fra la fine di maggio e l’inizio di giugno 2014, il CESIE ha condotto 4 interviste volte a riconoscere i punti deboli della formazione all’imprenditoria e all’innovazione a livello locale. Le interviste si sono svolte nel quadro del progetto Grundvig Multilateral FIERE – Furthering Innovative Entrepreneurial Regions of Europe finanziato dal Lifelong Learning Programme (Azione Grundtvig), che mira a formare all’imprenditoria innovativa membri di enti ed organizzazioni locali, per favorire lo sviluppo socio-economico delle regioni meno sviluppate d’Europa.

Le interviste hanno coinvolto 3 esponenti dell’Assessorato Regionale delle attività produttive (2 manager e 1 collaboratore) e un’esponente di ARCA – incubatore d’impresa (Università di Palermo), che hanno risposto ad un questionario frutto della collaborazione dei diversi partner del progetto.

Per saperne di più…


SUNIA GEEL 2: presentato lo “State of the Art Report” sul tema della violenza domestica

SUNIA GEEL 2: presentato lo “State of the Art Report” sul tema della violenza domesticaIl 22 Maggio 2014, nell’ambito del progetto SUNIA GEEL 2, si è svolta a Dublino la conferenza internazionale sul tema della violenza domestica durante la quale il CESIE ha presentato lo “State of the Art Report”.Quest’ultimo è il risultato del lavoro di ricerca ed analisi effettuato nel corso del primo anno di progetto e contiene una serie di dati ed informazioni sul delicato e purtroppo attuale tema della violenza domestica.

Per saperne di più…


MOBILE – Secondo incontro internazionale a Doncaster

mobile-meeting-doncasterLo scorso 22 e 23 maggio si è tenuto a Doncaster, in Inghilterra, il secondo incontro internazionale di MOBILE, Mobility in Learning in Europe, progetto che coinvolge otto partners da diversi Paesi Europei: Italia, Germania, Spagna, Polonia, Svezia, Regno Unito, Belgio, Paesi Bassi.

Il progetto promuove le esperienze di tirocini all’estero per i giovani e offre strumenti formativi e supporto alle imprese e agli insegnanti coinvolti nella mobilità, contando su un partenariato che comprende istituzioni educative e associazioni che operano da anni nella mobilità internazionale e nell’inserimento lavorativo. Proprio grazie alla varietà ed esperienza dei partners Mobile si sviluppa in diverse direzioni: la creazione di appositi programmi didattici, di un sistema di certificazione in grado di assicurare la qualità delle istituzioni coinvolte negli scambi e di una carta delle competenze per gli attori coinvolti.

Per saperne di più…


PANGEA – Volunteering for connecting Continents

pangea-call-webHai deciso di fare del volontariato e non sai decidere dove? Vorresti vivere un’esperienza indimenticabile? Ecco l’occasione che fa per te!

Il CESIE sta cercando 2 volontari da coinvolgere nelle attività dell’organizzazione senegalese Jeunesse en action GNO FAR per il progetto PANGEA che si svolgerà a Zinguinchor in Senegal per la durata di 6 mesi dal 1 settembre 2014 al 28 febbraio 2015.

Ti piacerebbe fare una bella esperienza nell’Africa sudoccidentale? Ziguinchor è capoluogo della regione omonima. Sorge a breve distanza dalla costa dell’oceano Atlantico, sulla sponda sinistra del fiume Casamance, nella sottile striscia di territorio senegalese posta a sud del Gambia.

Il progetto PANGEA coinvolgerà 5 volontari provenienti da diversi paesi europei: Italia, Francia, Ungheria e Spagna che per 6 mesi verranno coinvolti in diverse attività nell’associazione di accoglienza e presso centri locali.

Per saperne di più…