Il Borgo dei Bambini…

Borgo_bambini_bigLa partnership del progetto “Borgo di Dio” è lieta di invitare la collettività tutta all’ultimo evento della manifestazione “Mesi delle arti di Borgo di Dio” dal titolo “Il borgo dei Bambini…”che si terrà giorno 15 Febbraio 2014 a partire dalle ore 9.30 presso i locali della Scuola Elementare e Media “Danilo Dolci” di Trappeto (PA). Per la realizzazione dell’evento è stato svolto un lavoro preliminare di sensibilizzazione e riflessione sulla figura del Sociologo grazie anche al supporto dei docenti di lettere della scuola interessata. I ragazzi hanno espresso i loro pensieri sul tema del Borgo, scrivendo temi, poesie e musiche che, con la collaborazione di attori e musicisti, verranno messe in scena in uno Spettacolo.

Per saperne di più…


EAN – Non c’è spazio per il bullismo su Internet

ean_bullying_internetOggi in molti paesi si celebra la Giornata per la sicurezza in rete. Il “Safer Internet Day” (SID) è organizzato da “Insafe” e ricorre ogni febbraio. Il suo obiettivo è promuovere un utilizzo più sicuro e responsabile delle tecnologie online e dei cellulari, soprattutto fra i bambini e i giovani di tutto il mondo. Quest’anno il tema della Giornata per la sicurezza in rete è “Miglioriamo internet insieme”, per riconoscere che giovani, genitori, insegnanti, politici e parti interessate hanno tutti un ruolo importante da svolgere.

Per saperne di più…


VET_eL – Lavori in corso!

VET_eL – Lavori in corso!Sono 45 i docenti che si sono iscritti per partecipare al test del corso di e-learning denominato“VETel”, 35 coloro che hanno iniziato il corso e 15 i docenti ancora attivi. Il corso è stato sviluppato all’interno del progetto Leonardo TOI (e)VET2EDU – Supporting Vocational Teachers and Trainers in e-Learning- ed è destinato a docenti e formatori che lavorano nell’ambito della formazione professionale e dell’Istruzione. I docenti che stanno frequentando il corso, acquisendo competenze didattiche, pedagogiche e tecnologiche nuove, imparano come progettare un corso di e-learning per i loro studenti.

Per saperne di più…


PROLANG – Prova la lingua! Le novità sul progetto

prolang_webLe organizzazioni partner in ProLang hanno portato a conclusione un’ulteriore fase del progetto, ed il report sui modelli di promozione è adesso disponibile gratuitamente su www.prolang.net. Il prodotto rappresenta il risultato di una ricerca sui canali più efficaci che le scuole di lingua ed altre istituzioni possono utilizzare per promuovere i loro corsi a potenziali studenti. I centri linguistici sono invitati a fare uso di questo strumento per migliorare la visibilità dei loro corsi, perseguendo così uno degli obiettivi di ProLang.

Per saperne di più…


“From School to Community” (FS2C) – il progresso del progetto

FS2C logo“From School to Community”, un progetto EuropeAid co-finanziato dall’Unione Europea e dalla Repubblica della Turchia, coinvolge gli studenti e gli insegnanti delle scuole medie nella regione di Ankara (Turchia) e incoraggiarli a fare la differenza all’interno delle loro comunità, attraverso l’educazione alla cittadinanza democratica e ai diritti umani.

Il primo semestre del progetto si avvicina al termine. Quali sono le novità dal kick-off meeting?

Per saperne di più…


Evento conclusivo del progetto “Feel it! Feel the difference”

Feel-it_Evento-conclusivo_01Le attività del progetto Feel it! Feel the difference, cofinanziato dal programma europeo European Integration Fund, sono quasi giunte al termine.

Tra i mesi di novembre e dicembre 2013 quattro scuole superiori della città – il Liceo Classico Statale Vittorio Emanuele II, l‘Istituto Magistrale Regina Margherita, l‘Istituto Tecnico Trasporti e Logistica Gioeni Trabia e il Liceo Scientifico Statale Benedetto Croce – hanno preso parte al progetto.

Per saperne di più…


Giornata internazionale della tolleranza Zero contro le Mutilazioni Genitali Femminili

stop-mgf_webIl 6 di febbraio il CESIE celebra la giornata internazionale della tolleranza Zero contro le mutilazioni genitali femminili (MGF). Le MGF sono riconosciute a livello internazionale come una violazione dei diritti umani. Purtroppo, secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), più di 125 milioni di donne sono vittime di MGF e 3 milioni di ragazze continuano di essere in situazione di pericolo ogni anno. Queste pratiche sono ancora abbastanza diffuse, soprattutto nei paesi del continente africano, ma anche in Asia, Medio Oriente e in Europa (circa 500 000 nell’ Unione Europea). Anche se la prevalenza delle MGF si è ridotta in diversi paesi, è un processo lungo e molto vario in quanto riguarda diversi tipi di comunità. Tuttavia, le FGM sono vietate e punibili dalla legge in 42 paesi, inclusa la maggioranza dei paesi dell’ Unione Europea.

Per saperne di più…


Breve guida europea per l’invecchiamento attivo: è il RePlaY booklet!

replay_webSi è concluso nel mese di Gennaio 2014 il progetto RePlaY (Re-Plan-Years 2014-2020), co-finanziato dal programma Europa per i Cittadini (azione 1.2.2).

Il progetto ha portato organizzazioni di 11 Paesi europei ad incontrarsi per riflettere assieme su tematiche di estrema rilevanza per la società moderna quali l’invecchiamento attivo ed il dialogo intergenerazionale.

Come promuovere concretamente una maggiore inclusione degli anziani nella vita sociale delle nostre comunità? Come rafforzare il dialogo tra generazioni più e meno giovani? RePlaY ha cercato di fornire alcune idee e suggerimenti, sulla base dell’esperienza dei partner coinvolti, raccogliendo alcune buone pratiche inerenti tali argomenti che potete trovare nel RePlaY booklet, intitolato: “Breve guida europea per l’invecchiamento attivo”.

Per saperne di più…


Promuovere l’internazionalizzazione di istituti di istruzione superiore nei Paesi vicinanti orientali

Promuovere l’internazionalizzazione di istituti di istruzione superiore nei Paesi vicinanti orientaliTra il 21 e il 24 Gennaio 2014 si è tenuto a Erevan (Armenia) l’incontro di lancio per il progetto PICASA – Promuovere l’internazionalizzazione di istituti di istruzione superiore nei Paesi vicinanti orientali attraverso adattamenti culturali e strutturali che sarà realizzato con una partnership di 25 memeri che include 18 Università,  4 Ministeri dell’Istruzione e 3 partner dal Belgio, Italia, Regno Unito, Austria, Armenia, Georgia, Ucraina, Bielorussia.

Per saperne di più…


Ultimi mesi del progetto EAN prima della conferenza in Grecia

ean_web17 grandi organizzazioni attive nella lotta contro il bullismo da 12 Stati Membri dell’UE si sono riunite fra il 21 e il 23 gennaio a Stoccarda, Germania, per partecipare all’ultimo incontro del progetto “European Anti-bullying Network” prima dell’istituzione della prima rete europea antibullismo che verrà annunciata nel corso di un evento celebrativo a Giugno 2014, durante la presidenza greca dell’Unione Europea.

In seguito all’inaugurazione della Rete, diversi Stati Membri dell’UE saranno coinvolti grazie alla partecipazione attiva degli attori coinvolti nella lotta quotidiana contro il fenomeno. L’obiettivo della Rete Europea Antibullismo sarà quello di contribuire al coordinamento di azioni antibullismo e sviluppare una strategia comune per contrastare il problema a livello europeo.

Per saperne di più…


Tempus all’avanguardia, in linea con il Processo di Bologna

tempus_Bologna-principles_bigÈ stata avviata una nuova esperienza di cooperazione universitaria con il progetto nazionale triennale Tempus, secondo la priorità Riforma della Governance, EACEA N° 35/2012, 6th call

GOVERN – Promuovere autonomia e responsabilità: Sviluppo di un Sistema d’avanguardia di Gestione dell’Istruzione Universitaria per apportare modifiche efficaci in linea con i principi di Bologna

L’obiettivo principale è incoraggiare l’applicazione del sistema di management all’avanguardia per le istituzioni dell’istruzione superiore armene per promuovere cambiamenti strutturali in linea con il l’agenda di Bologna, rafforzando quindi l’autonomia e la responsabilità delle istituzioni dell’istruzione superiore.

Per saperne di più…


Coordination Meeting e Workshop sulla Mobilità degli Studenti Mobility in Armenia

Mahatma-meeting_bigI partner del consorzio MAHATMA “Master in Higher Education Management Developing Leaders For Managing Educational Transformation”www.mahatma.am sono stati invitati all’incontro di coordinamento che si è tenuto adASPU in Armenia, il 9 e 10 Dicembre 2013.

Lo scopo del meeting è stato quello di riassumere le attività svolte durante il primo anno. Innanzitutto, i partner europei (BSU e CESIE) hanno illustrato i risultati delle attività di formazione e hanno posto l’attenzione sui punti principali da sottolineare nel report annuale. In seguito, le istituzioni dell’istruzione superiore armene e georgiane hanno presentato brevemente lo stato attuale di ogni istituzione e le attività svolte per l’avvio dei programmi del master.

Per saperne di più…


Digging Deep – Kick Off Meeting a Pechino

diggin_deep_bigDal 4 al 9 Gennaio 2014 si è tenuto a Pechino (Cina) il Kick Off Meeting di “Digging Deep”: il progetto – co-finanziato dalla Commissione Europea sotto l’azione 3.2 del programma Gioventù in Azione – è coordinato dal CESIE – Centro Studi ed Iniziative Europeo e ha come partner associazioni da 3 continenti: KID PiNA (Slovenia), CANGO (Cina) e IYEC (Ghana).

“Digging Deep” mira ad esplorare all’interno del lavoro giovanile il tema degli orti urbani in quanto mezzi di inclusione sociale per i giovani al fine di sviluppare in loro abilità in settori specifici, stimolando la loro partecipazione attiva, rendendoli più consapevoli in alcune tematiche fondamentali come la salute e la sostenibilità ambientale.

Per saperne di più…


VIPER – Conclusa la ricerca sul volontariato e sul playwork in Italia

viper_webFra Dicembre 2013 e Gennaio 2014, il CESIE ha condotto 32 interviste con datori di lavoro e volontari locali attivi nel campo dell’assistenza all’infanzia e del gioco. Le interviste miravano a scoprire quali siano le necessità nel settore della formazione dei volontari nelle organizzazioni italiane dedicate ai bambini di età compresa fra 4 e 16 anni, e se è necessario un corso di formazione per i volontari che giocano e lavorano con i bambini.

Per saperne di più…


Stage di traduzione e di comunicazione internazionale

Il CESIE – Centro Studi ed Iniziative Europeo è alla continua ricerca di giovani talenti che siano desiderosi di arricchirsi operando in un contesto professionale stimolante e internazionale. Il CESIE, leader nel terzo settore e nella cooperazione internazionale, invita quindi giovani studenti e laureati in lingue, comunicazione internazionale e affini a proporre la propria candidatura per un periodo di stage, grande opportunità di formazione.

Per saperne di più…