Può una risorsa online, un gioco, promuovere la lotta contro gli stereotipi di genere e la violenza basata sul genere e, allo stesso tempo, contribuire alla prevenzione della violenza sessuale?

Sì, noi ne siamo pienamente convinti.

L’obiettivo di CONVEY è trovare un modo creativo per sensibilizzare i giovani, specialmente quelli che non hanno familiarità con le problematiche relative al genere, perché siano più consapevoli e possano cambiare i loro comportamenti riguardo gli stereotipi di genere e la sessualizzazione della donna (e dell’uomo) sui media digitali.

Dall’avvio del progetto nel settembre 2016, le organizzazioni partner sono state tutte impegnate nella sfida. Hanno valutato quale fosse la norma in materia di stereotipi e violenza basata sul genere nei vari paesi, reclutando 12 gruppi di consulenti grazie ai quali abbiamo sviluppato idee interessanti rispetto alla creazione di un gioco per accrescere la sensibilità e contribuire alla prevenzione delle violenze/molestie sessuali.

La partnership si è riunita in due occasioni: la prima volta a Palermo nel Novembre 2016 e la seconda a Nicosia (Cipro) alla fine di Marzo 2017.

Chi è coinvolto

Il partenariato è composto da 6 organizzazioni in 6 paesi:

CONVEY coinvolge tantissime persone, non sono solo i dipendenti delle 6 organizzazioni. Complessivamente, nei 6 paesi, sono presenti gruppi composti da giovani, ragazzi in età scolare e gruppi composti da esperti e sopravvissuti a violenze sessuali e molestie che seguono ogni fase del progetto, dando indicazioni sulla pertinenza di ciò che i partner del progetto fanno e sviluppano all’interno di CONVEY.

CONVEY è molto di più di un gioco

Il gioco è solo uno degli strumenti che il progetto usa per stimolare un cambiamento di comportamento nei giovani. Nei prossimi due anni svilupperemo e testeremo un kit di formazione per gli insegnanti della scuola secondaria in materia d’educazione degli adolescenti sulle questioni di genere e contro la violenza di genere. Il contenuto del programma pilota sarà anche il risultato del progetto.

Inoltre, vogliamo che i giovani sentano la voce delle vittime e dei sopravvissuti alla violenza sessuale e alla molestia sessuale, per imparare direttamente da loro le conseguenze negative della violenza di genere e del legame forse non così ovvio tra gli stereotipi di genere, la disuguaglianza di genere e la violenza sessuale. È per questo che i nostri gruppi di esperti raccoglieranno un insieme di testimonianze video, da incorporare al gioco e utilizzare in una campagna mediatica per sensibilizzare sul problema.

Vogliamo fare ancora di più. Ecco perché abbiamo deciso che i prodotti CONVEY saranno testati, per raccogliere prove dell’impatto che potrebbero effettivamente avere sul comportamento e sugli atteggiamenti dei giovani nei 6 paesi del progetto. Uno studio longitudinale ci aiuterà a fare proprio questo.

Vuoi raccogliere la sfida?

Per saperne di più, contatta Noemi De Luca – noemi.deluca@cesie.org, +390916164224 – e seguici sulla nostra pagina FB e sul sito del progetto CONVEY. Prossimamente saremo anche su Twitter e Instagram!


“CONVEY – Counteracting sexual violence and harassment: Engaging Youth in schools in digital education on gender stereotyping” is co-funded by the Rights, Equality and Citizenship Programme of the European Commission.