All’interno del progetto FIERE, finanziato dal programma LLP, i partner hanno condotto un sondaggio sulle competenze imprenditoriali tra luglio e ottobre 2014. Per l’Italia, il CESIE ha coordinato il sondaggio, volto ad ottenere informazioni sulle competenze imprenditoriali e le attitudini dei dipendenti dei settori pubblici, privati, del terzo settore e delle imprese sociali. In totale 53 persone provenienti da 27 organizzazioni sono state intervistate. Delle 27 organizzazioni, il 30% sono ONG ed enti no profit, il 22% sono cooperative ed imprese sociali, il 22% enti profit, il 7% enti pubblici e il 4% associazioni di volontariato. Questo documento di sintesi delinea alcune fra le aree principali del sondaggio, tra cui le informazioni demografiche, il contesto imprenditoriale dell’intervistato/a, l’analisi dei bisogni formativi, il valore aggiunto di un corso di formazione sull’imprenditoria ed un suo eventuale accreditamento. Per la Sicilia è emerso che per la maggior parte degli intervistati il loro ruolo richiede loro di essere appassionati del loro lavoro (99%), flessibili (100%), dinamici (98%), precisi (100%) e in grado di prendere decisioni. Secondo tutti gli intervistati, la creatività, l’innovazione e l’intraprendenza sono considerate competenze chiave all’interno delle proprie organizzazioni.

Il sondaggio FIERE servirà da base per lo sviluppo di un programma di formazione all’imprenditoria che sarà effettuato in ogni paese partner nel corso del 2015.

Target Groups: Politici regionali, manager, amministratori, enti di volontariato, ONG, giovani, istituti d istruzione superiore, imprenditori, insegnanti