CaBuReRa – Raccomandazioni per migliorare le sinergie sui programmi di mobilità giovanile

La crisi finanziaria ha seriamente danneggiato la situazione del mercato del lavoro a livello globale, con un incremento dei livelli di disoccupazione giovanile.

La Policy fa quindi riferimento ai giovani di età compresa fra i 18 e i 24 anni, in quanto in pochi anni potrebbero trovarsi ad affrontare loro la crisi economica e quindi la disoccupazione come lo è stato per coloro i quali sono stati definiti “giovani adulti”.

L’obiettivo della Policy è infine quello di identificare delle raccomandazioni che possano migliorare le sinergie relative ai finanziamenti europei nel quadro 2014-2020.

Essa è strutturata in 3 sezioni:

  1. La prima sezione paragona i dati statistici rilevati alla disoccupazione giovanile in Grecia, Italia, Giordania, Libano, Palestina e Portogallo.
  2. La seconda sezione analizza i bisogni del mercato del lavoro, in continuo cambiamento, con quelle che solo le abilità e competenze che i giovani dovrebbero acquisire per accedervi.
  3. La terza sezione fa riferimento alle dichiarazioni fatte da autorità pubbliche rispetto al riconoscimento delle cosiddette soft skills e l’impatto positivo che un’esperienza di mobilità può avere sull’impiegabilità giovanile.

Target: Giovani, Organizzazioni della società civile