SupportVoC: A Palermo il primo seminario sui servizi di supporto alle vittime di reato

15 novembre 2018 | Diritti e Giustizia, Notizie

Le vittime di reato in Italia continuano ad incontrare difficoltà nel trovare servizi generici di supporto sul territorio, anche dopo il recepimento formale della Direttiva UE nell’ordinamento giuridico italiano. I servizi di supporto rivolti alle vittime sono infatti dedicati in genere a categorie specifiche, non riuscendo a raggiungere uno spettro più ampio di beneficiari.

Il rallentamento generale dell’amministrazione della giustizia rimane un problema fondamentale e contribuisce alla vittimizzazione secondaria delle vittime.

Infine, si conferma la presenza di problemi di sottofinanziamento, che influenzano considerevolmente la qualità e la gamma dei servizi di supporto forniti.

Tutto quanto sopra descritto è confermato da un’analisi approfondita del quadro giuridico dei diritti, della protezione delle vittime della criminalità e della sua attuazione in Italia da noi eseguito nella fase iniziale del progetto SupportVoc.

I risultati dell’analisi nonché il quadro giuridico e l’effettiva applicazione della Direttiva 2012/29/UE (in particolare dell’articolo 8) saranno presentati e discussi nel corso del Seminario Support VoC, i servizi generici a supporto delle vittime di reato. Stato dell’arte e prospettive, organizzato in collaborazione col Comune di Palermo, Assessorato Cittadinanza Solidale, Diritto e Dignità dell’Abitare, Beni Comuni, Partecipazione,  presso l’ex Real Fonderia Oretea il prossimo 23 Novembre, a partire dalle 15,30.

 

SupportVoC: I servizi generici a supporto delle vittime di reato. Stato dell’arte e prospettive 

Seminario

 23 novembre 2018 | ore 15.30

Real Fonderia Oretea, Piazzale Fonderia – 90133 Palermo

Il Seminario prevede, tra gli altri, gli interventi della dottoressa Maria Pia Giuffrida, Presidente Associazione Spondé Onlus che parlerà del modello Dafne e dell’importanza delle reti e della professoressa Lucia Parlato dell’Università degli Studi di Palermo su un sistema di “accoglienza polivalente” della vittima all’interno del rito penale.

La partecipazione è gratuita.

Partner

Il progetto coinvolge 6 organizzazioni:

Per ulteriori informazioni

Segui gli aggiornamenti in tempo reale sulla pagina Facebook del progetto e visita il sito www.supportvoc.eu.

Contatta Stefania Zanna, stefania.zanna@cesie.org.