Dal 2 al 5 dicembre il CESIE ha ospitato il Coordinatore di REPLACE 2, David Beecham, dall’Università di Coventry (Regno Unito). Lo scopo della visita presso la sede del CESIE è stato quello di incontrare lo staff del progetto, conoscere i progressi delle attività e formare i partecipanti sull’analisi dei dati della ricerca utilizzando un software.
Durante la settimana, il Coordinatore ha avuto l’opportunità di incontrare i Ricercatori, provenienti da Etiopia ed Eritrea, che stanno lavorando con il CESIE nella ricerca sulla pratica delle Mutilazioni Genitali Femminili nelle loro comunità e per scoprire gli ostacoli al suo sradicamento nell’Unione Europea . La scoperta della realtà locale di Palermo è avvenuta attraverso la visita dei principali quartieri dove il CESIE svolge le proprie attività dei centri locali specializzati in servizi rivolti alle comunità di immigrati (Giardino di Madre Teresa, Centro Astalli ) e di un’ altra organizzazione attiva nel campo della lotta contro le mafie (Libera), attualmente impegnata in un progetto con il CESIE per l’integrazione professionale degli immigrati (Impresa Etica) .
L’ incontro si è concluso con due giorni di formazione in-house sull’utilizzo del software NVivo per analizzare i dati raccolti dai Ricercatori con le diverse comunità attraverso focus group e interviste con i membri delle rispettive comunità .
Il periodo di ricerca durerà fino a fine maggio 2014, quindi se volete saperne di più o essere coinvolti nella ricerca contattate: angela.martinez@cesie.org o seguite il progetto su:

www.replacefgm2.eu

 www.facebook.com/Replace2