MENS: Prevenzione, terapia e riabilitazione dei pazienti con disabilità mentale attraverso lo sport

18 giugno 2018 | Adulti, Notizie

Esiste un legame tra salute mentale e sport? È possibile trarre un benessere psichico e mentale dall’esercizio fisico?

Il progetto MENS durante il suo anno e mezzo di attività ha cercato di rispondere a questo quesito provando e sottolineando l’importanza che l’attività fisica ha per la nostra salute psichica e mentale. Il 14 giugno scorso si è tenuta presso il centro culturale della città di Atene la conferenza finale del progetto. In questa occasione sono state presentate tutte le iniziative, le azioni compiute e i risultati del progetto del periodo gennaio 2017- giugno 2018.

Il sondaggio, condotto da ottobre a gennaio del 2017, ha visto il contributo di 2656 partecipanti provenienti da 12 paesi europei, insieme a interviste destinate ai rappresentanti delle diverse organizzazioni in grado di influenzare i responsabili politici. I risultati, ottenuti attraverso questionari strutturati somministrati ai destinatari dei servizi di salute mentale, sport e professionisti del settore, nonché all’opinione pubblica, hanno permesso di catturare le esperienze e le percezioni prevalenti circa il contributo dello sport e dell’esercizio fisico sulla salute mentale.

La campagna europea di sensibilizzazione Life is Like a Bike si basa sui risultati del sondaggio e ha scopo informativo e motivazionale, fornendo una forte conferma a coloro che hanno già adottato uno stile di vita attivo, informazioni valide a coloro che non l’hanno ancora acquisito, e favorendo il rafforzamento delle iniziative esistenti.

12 policy papers sono stati presentati in occasione della conferenza finale. Le raccomandazioni in questi contenute sono pratiche e realizzabili e forniscono un ragionamento persuasivo che giustifica il contributo dello sport, dell’attività fisica e dell’esercizio nella prevenzione, terapia e riabilitazione degli individui colpiti da problemi di salute mentale nel continente europeo.

Il progetto MENS ha portato alla costituzione di un movimento europeo promotore di uno stile di vita attivo, come strumento di prevenzione e gestione dei disordini mentali, lasciando un terreno fertile alla nascita della rete europea ENALMH e a una serie di iniziative, la cui implementazione è prevista nel prossimo futuro.

Sul progetto

MENS- Mental European Network of Sport Events è co-finanziato da DG EAC, Education and Training, Erasmus+ Sport: Support to Collaborative Partnerships e mira a sviluppare un approccio documentato e concreto della pratica sportiva nel trattamento di disagi mentali.

Partner

Il partenariato è composto da 17 organizzazioni:

Per ulteriori informazioni

Leggi la scheda progetto.

Visita la pagina web mensproject.eu.

Contatta Stefania Gimbelluca, stefania.giambelluca@cesie.org.